Certificazioni FIMI

Quali sono i brani e gli album certificati nell’ultima settima dalla FIMI e quanto hanno venduto gli artisti nella loro carriera? Scopriamolo:

ALBUM:

Questa settimana tra i dischi risultano essere stati certificati dalla F.I.M.I. (Federazione Industria Musicale Italiana) per il numero di copie vendute c’è Mi faccio in quattro, un progetto di Gigi d’Alessio che vince il disco d’oro per le oltre 25.000 copie vendute dal 2009 ad oggi (uscì nel 2007).

Disco di platino per Capo Plaza per il suo ultimo album Plaza che stacca il biglietto delle 50.000 copie vendute. J-Ax festeggia il disco di platino per le oltre 50.000 copie del suo ultimo album d’inediti, ReAle (di cui qui la nostra recensione). Ernia, invece, supera le 100.000 copie del doppio disco di platino con Gemelli (qui la nostra recensione).

Colapesce e Dimartino

SINGOLI:

Questa settimana tra i singoli che sono stati certificati ad aprire le danze sono i brani di Gemitaiz, Madman, Marracash e Guè Pequeno che certificano con un disco d’oro per le oltre 35.000 copie vendute la loro Fiori come fanno anche Emis Killa e Jake la Furia per la loro No insta.

Dal Festival di Sanremo 2021 arrivano le certificazioni di Irama, con il disco d’oro di La genesi del tuo colore, ma anche la coppia di Colapesce e Dimartino che in appena due settimane è disco di platino per le oltre 70.000 copie di Musica leggerissima.

Tra i dischi d’oro ci sono anche Elettra Lamborghini e Guè Pequeno con la loro Fanfare, Capo Plaza con Street, la voce di Annalisa per Tsunami, l’ex sanremese Piero Pelù con il brano Gigante e Lucio Battisti con il suo storico brano Con il nastro rosa.

La chiusura è affidata a Mia Martini con il disco di platino per la grandissima Almeno tu nell’universo ed il doppio disco di platino per le 140.000 copie di Marylean di Machete feat. Salmo, Nitro e Marracash.

Quanto hanno venduto nel corso della loro carriera gli artisti oggi premiati? Ecco l’aggiornamento ad oggi:

  • J-AX (2009-2021): 4.040.000 copie [3.365.000 copie singoli + 675.000 copie album]
  • GUE’ PEQUENO (2012-2021): 3.820.000 copie [3.200.000 copie singoli + 620.000 copie album]
  • MARRACASH (2012-2021): 3.410.000 copie [2.985.000 copie singoli + 425.000 copie album]
  • SALMO (2011-2021): 3.315.000 copie [2.765.000 copie singoli + 550.000 copie album]
  • GEMITAIZ (2017-2021): 2.620.000 copie [2.245.000 copie singoli + 375.000 copie album]
  • CAPO PLAZA (2017-2021): 2.485.000 copie [2.285.000 copie singoli + 200.000 copie album]
  • MADMAN (2017-2021): 1.275.000 copie [1.050.000 copie singoli + 225.000 copie album]
  • EMIS KILLA (2014-2021): 1.185.000 copie [925.000 copie singoli + 260.000 copie album]
  • IRAMA (2017-2021): 1.135.000 copie [910.000 copie singoli + 225.000 copie album]
  • ERNIA (2017-2021): 980.000 copie [780.000 copie singoli + 200.000 copie album]
  • NITRO (2017-2021): 880.000 copie [730.000 copie singoli + 150.000 copie album]
  • JAKE LA FURIA (2012-2021): 830.000 copie [595.000 copie singoli + 235.000 copie album]
  • ANNALISA (2011-2021): 765.000 copie [680.000 copie singoli + 85.000 copie album]
  • ELETTRA LAMBORGHINI (2017-2021): 625.000 copie [575.000 copie singoli + 50.000 copie album]
  • GIGI D’ALESSIO (2009-2021): 415.000 copie [100.000 copie singoli + 315.000 copie album]
  • LUCIO BATTISTI (2009-2021): 255.000 copie [165.000 copie singoli + 190.000 copie album]
  • MIA MARTINI (2009-2021): 200.000 copie [170.000 copie singoli + 30.000 copie album]
  • PIERO PELU’ (2009-2021): 200.000 copie [60.000 copie singoli + 140.000 copie album]
  • COLAPESCE (2021): 70.000 copie [70.000 copie singoli]
  • DIMARTINO (2021): 70.000 copie [70.000 copie singoli]
The following two tabs change content below.

Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

By Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

Commenta qui...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.