Emanuele Aloia 2021

Pubblicato l’album di debutto del giovanissimo cantante

Dopo alcuni singoli digitali di grande successo tra i giovanissimi (e non solo), Emanuele Aloia ha pubblicato il suo primo album d’inediti, Sindrome di Stendhal. Il progetto discografico, edito da Epic per l’etichetta di Sony Music Italy, è disponibile sia in versione fisica che digitale in tutte le tradizionali piattaforme a partire dallo scorso 16 aprile 2021.

Emanuele Aloia - Sindrome di Stendhal

All’interno del progetto trova spazio una ricca tracklist di ben 13 brani inediti. Tra i titoli che compaiono in ‘Sindrome di Stendhal’ non potevano mancare, ovviamente, i grandi successi di Emanuele Aloia (a cui qui la nostra ultima intervista). Sono presenti, quindi, ‘Il bacio di Klimt’, già doppio disco di platino, ‘Girasoli’ e ‘L’urlo di Munch’ (di cui qui la nostra recensione), entrambi certificati disco d’oro dalla FIMI.

«Nella vita mi è capitato spesso di perdere l’equilibrio. – ha raccontato il giovane artista nel presentare questo album – Non l’ho perso solo nei momenti di difficoltà ma anche nei momenti felici. Quando finisco di scrivere una canzone e la riascolto se si crea la giusta magia, mi perdo dentro le parole iniziando ad avere vertigini. In questo disco le canzoni non hanno tempo. L’unica reale ambizione è quella di far trovare alle persone l’armonia nel disequilibrio. Credo che esista musica anche nel caos, dentro una caduta, nel mare di un pianto e forse proprio lì, si nascondono le canzoni più belle».

Tracklist |

  1. Notte stellata
  2. Mi stai già perdendo
  3. Ipocrisia
  4. La Monna Lisa
  5. Schopenhauer
  6. Il bacio di Klimt
  7. Buongiorno Principessa
  8. L’urlo di Munch
  9. Quando Dio ti ha inventata
  10. Girasoli
  11. Sindrome di Stendhal
  12. Romeo e Giulietta
  13. Pollicino

Acquista qui l’album |

The following two tabs change content below.

Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

By Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

Commenta qui...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.