giovedì, Maggio 23, 2024

CLASSIFICHE

SUGGERITI

Isotta, “Tramontana” è il nuovo singolo in uscita venerdì

In radio e in digitale da venerdì il nuovo singolo della cantautrice senese

Esce venerdì 19 aprile in radio e in digitale “Tramontana” (etichetta Apollo Records, distribuzione Ada Music Italy), il nuovo singolo di Isotta che arriva a qualche mese dal precedente “Capo danno” (di cui qui la nostra recensione).

Isotta racconta così il brano, scritto dalla stessa cantautrice insieme a Veronica Rauccio e Luca D’Aversa, che è anche il produttore artistico: “Quando la sfida in amore diventa un ballo a due, un’onda in cui cullarsi tra dispiaceri e godimenti, solo un soffio di vento d’aria gelida può spostare l’ago della bilancia. Un brano pop, nudo, crudo e accattivante destinato a rimanere in testa, come quell’amore che ci ha strappato l’aria“.

Classe ’92, Isotta Carapelli – in arte Isotta (qui una nostra intervista) – è una cantautrice senese che, in pochi anni di carriera, ha già ottenuto parecchi riconoscimenti: nel 2021 ha vinto il premio Bianca d’Aponte con il brano “Io“, mentre nel 2022 ha raggiunto la finale a Musicultura, conquistando il Premio della Critica “Targa Piero Cesanelli” e il Premio Afi, ed è arrivata nella cinquina finale per la Targa Tenco “Miglior album d’esordio” con il suo primo progetto discografico “Romantic dark“. Nel 2023 è stato invece pubblicato il suo secondo album “Minuscola” (qui la nostra recensione), da cui sono stati estratti i singoli “Mi piace il caso” e “Al di là della felicità (feat. Cannella)“, entrambi presenti per diverse settimane nella classifica Earone dei brani più trasmessi in radio.

The following two tabs change content below.

Nick Tara

Classe '92, ascoltatore atipico nel 2022 e boomer precoce per scelta: mi nutro di tradizione e non digerisco molte nuove tendenze, compro ancora i cd e non ho Spotify. Definito da Elettra Lamborghini "critico della sagra della salsiccia", il sogno della scrittura l'ho abbandonato per anni in un cassetto riaperto grazie a Kekko dei Modà, prima ascoltando un suo discorso, poi con la sincera stima che mi ha dimostrato.
Nick Tara
Nick Tara
Classe '92, ascoltatore atipico nel 2022 e boomer precoce per scelta: mi nutro di tradizione e non digerisco molte nuove tendenze, compro ancora i cd e non ho Spotify. Definito da Elettra Lamborghini "critico della sagra della salsiccia", il sogno della scrittura l'ho abbandonato per anni in un cassetto riaperto grazie a Kekko dei Modà, prima ascoltando un suo discorso, poi con la sincera stima che mi ha dimostrato.