lunedì, Giugno 17, 2024

CLASSIFICHE

SUGGERITI

“Milano non esiste” e l’intensa semplicità di Ermal Meta – RECENSIONE

Il cantautore torna in radio con un nuovo singolo dedicato alla città lombarda

Ermal Meta non è un artista che ama stare con le mani in mano. Dopo un 2021 già vissuto da protagonista, iniziato con un terzo posto a Sanremo con la bella ballad “Un milione di cose da dirti e seguito poi dalla pubblicazione del suo quarto album in studio intitolatoTribù urbana, uscito lo scorso marzo per Mescal / Sony Music Italy. Un progetto discografico che è stato promosso in radio, oltre che dal brano sanremese, anche dai singoli “Uno”, colonna sonora ufficiale degli Europei di Calcio su Sky e Stelle cadenti“. 

“Milano non esiste” è il titolo del nuovo singolo radiofonico del cantautore, disponibile in tutte le radio e sugli store digitali a partire da venerdì 26 novembre. Il brano, scritto dallo stesso Ermal, rappresenta un nuovo punto di partenza per l’artista vincitore di Sanremo 2018, pronto a ripartire anche sul fronte live con un lungo tour nei più bei teatri d’Italia dal prossimo febbraio.

La canzone |

“Milano non esiste” nasce, come dichiarato dallo stesso autore, come una vera e propria esigenza comunicativa. La canzone è nata infatti in maniera del tutto naturale ed è stata prodotta e poi rilasciata in un tempo molto breve. Con questa traccia il cantautore italo-albanese porta davanti all’ascoltatore nuovamente la sua parte più sensibile, puntando su una ballad semplice ma densa di significato. “Milano non esiste, stasera esisti solo tu” è il fulcro del messaggio voluto mandare da Ermal Meta, che stavolta si appoggia ad un arrangiamento quasi minimalista, dove la sua voce si fa sorreggere dagli accordi di una chitarra acustica.

Come nelle sue ballate più riuscite, anche qui l’artista punta sull’intensità di un’interpretazione che cresce alla distanza, fino alla considerazioni finali: “Milano è una puttana che dice una poesia, stasera non ho più voglia di capire, e non ho più voglia di cambiare esisti tu, esisto io amore mio”. Ermal torna a cantare l’amore dimostrando ancora una volta la sua capacità di colpire con semplicità creando una grande sinergia fra testo e musica.

Si parla di un luogo che smette di esistere quando diventa il sottofondo di una storia d’amore che si trasforma in un momento di evasione dalla banalità della vita quotidiana. “Milano non esiste” arriva a sorpresa, fuori da ogni logica commerciale e slegata (almeno per il momento) da nuovi progetti discografici. Una canzone che ha la sua forza dall’intensità con cui il suo autore interpreta parole semplici e dirette. Un pezzo che sa di notte e di speranza.

Acquista qui il brano |

The following two tabs change content below.

Redazione

Imprenditore, Speaker Radiofonico. In vari anni ha sviluppato competenze in diversi settori specializzandosi nell’ambito editoriale e della sicurezza sul lavoro. Fondatore di MondoTV24, Spazio Wrestling, Tuttocalciomercato24. Appassionato del Festival di Sanremo da sempre, nel corso degli anni ha presenziato presso la Sala Stampa Lucio Dalla durante la manifestazione partecipando alle votazioni delle canzoni. Dal settembre 2023 proprietario di Recensiamo Musica, portale presente da anni nel mondo musicale al quale sta fornendo la sua esperienza per rilanciarlo in maniera incisiva nel mondo editoriale.
Redazione
Redazione
Imprenditore, Speaker Radiofonico. In vari anni ha sviluppato competenze in diversi settori specializzandosi nell’ambito editoriale e della sicurezza sul lavoro. Fondatore di MondoTV24, Spazio Wrestling, Tuttocalciomercato24. Appassionato del Festival di Sanremo da sempre, nel corso degli anni ha presenziato presso la Sala Stampa Lucio Dalla durante la manifestazione partecipando alle votazioni delle canzoni. Dal settembre 2023 proprietario di Recensiamo Musica, portale presente da anni nel mondo musicale al quale sta fornendo la sua esperienza per rilanciarlo in maniera incisiva nel mondo editoriale.