Modà Sanremo 2023

I Modà a Sanremo 2023 con “Lasciami”, tutto quello che c’è da sapere

Precedenti al Festival, giudizi della stampa, quote dei bookmakers, album, tracklist, autori e testo del brano

PARTECIPAZIONI A SANREMO:

Quarta partecipazione alla gara del Festival di Sanremo per i Modà, uno dei gruppi del pop-rock italiano di maggior successo della nostra storia discografica. L’esordio risale al 2005 quando furono in gara tra i Giovani con il brano “Riesci ad innamorarmi” senza, tuttavia, riuscire a raggiungere la fase finale vinta da Laura Bono.

Il ritorno in gara si ebbe nel 2011 quando, nel primo Festival condotto da Gianni Morandi, furono ammessi tra i big iniziando la loro scalata al successo con il duetto con Emma sul brano “Arriverà” che raggiunse la seconda posizione dietro a Roberto Vecchioni. L’ultima partecipazione alla kermesse risale al 2013 con il singolo “Se si potesse non morire”. Anche in quel caso i Modà raggiunsero la seconda posizione in classifica dietro a Marco Mengoni.

IL BRANO:

Per la sua partecipazione a Sanremo 2023, i Modà puntano sul brano intitolato “Lasciami“. A firmare il testo è lo stesso Francesco Silvestre. La musica della canzone, invece, è stata composta dallo stesso Francesco Silvestre insieme ad Enrico Palmosi.

Modà 2023

COME NE PARLA LA STAMPA:

Paola Gallo per OndeFunky:

“Lasciami ma fai in modo che non me ne accorga…” parte quasi sommessa e poi esplode in pieno e familiare stile Modà con intarsi di violino che la impreziosiscono . Sul palco sicuramente guadagnerà punti perchè i ragazzi ci sanno fare e toccano le corde giuste. Il voto aumenterà con le serate. Voto: 6/7

Francesco Chignola per TV Sorrisi e Canzoni:

Il terzo Sanremo dei Modà da Big, il primo dopo 10 anni, potrebbe sembrare a un primo sguardo una canzone d’amore ma, come segnalato in una nota della band, l’autentico tema è la depressione: «Ho bevuto il veleno e ho capito la parte peggiore di me» è una frase che mostra un lato più intimo e personale del gruppo di Kekko Silvestre. Il pezzo, che identifica in un bacio la possibile uscita da un momento difficile, è comunque una ballata intensa in pieno stile Modà che non deluderà i fan.

Andrea Grandi per NewSic:

La band capitanata da Kekko Silvestre, un po’ lontana dai riflettori negli ultimi anni, torna all’Ariston dopo 10 anni (quarta partecipazione, di cui una valse loro il secondo posto con “Arriverà” insieme a Emma) con un onesto pop rock arioso e potente che sembra ripescato per i nostalgici 15 anni fa dalla loro discografia. I Modà fanno i Modà, prendere o lasciare. Voto: 6 ½

VOTO MEDIO DELLA CRITICA:

5.79 / 10 (22° posizione generale)

QUOTE SNAI:

50.00 (15° posizione generale)

COVER PER LA 4° SERATA:

Vieni da me (Le Vibrazioni) con Le Vibrazioni

IL NUOVO ALBUM:

Non è stata annunciata la pubblicazione di un nuovo album da parte dei Modà che, stando a quanto dichiarato fin qui, non dovrebbero lanciare un progetto discografico d’inediti in seguito al passaggio sanremese bensì intraprendere un lungo tour nei teatri italiani insieme ad un’orchestra sinfonica.

Tracklist [autore testo – autore musica]:

TESTO DEL BRANO:

LASCIAMI
di Francesco Silvestre – Enrico Palmosi, Francesco Silvestre
Ed. K1078 – Milano

Lasciami… ma regalami un giorno…
Lasciami… quando poi farà buio e vai via di nascosto…
Lasciami… solo un po’ di profumo e un bicchiere con dentro un ricordo, mettici un bacio e veleno con ghiaccio…
Lasciami… ma fallo in silenzio… lasciami… ma ti prego fai in modo che non me ne accorga…

Ma che giorno è? È il primo giorno senza te… ho bevuto il veleno e ho capito la parte peggiore di me…
Ma che giorno è? È il primo giorno senza te… ho bevuto il tuo bacio e ho sentito la parte migliore di te…
Quella che mi mancherà… quella che non scorderò

Lasciami… ma regalami un sogno… lasciami… con la nostra canzone e un bicchiere con dentro un tramonto, mettici un bacio e veleno con ghiaccio…
Lasciami… ma non farmi capire… lasciami… col pudore di chi vuole piangere ore…

Ma che giorno è? È il primo giorno senza te… ho bevuto il veleno e ho capito la parte peggiore di me…
Ma che giorno è? È il primo giorno senza te… ho bevuto il tuo bacio e ho sentito la parte migliore di te…
Quella che mi mancherà… quella che non scorderò.

Ma che giorno è? È il primo giorno senza te… ho bevuto il tuo bacio e ho sentito la parte migliore di te…
Quella che mi mancherà… quella che non scorderò mai

The following two tabs change content below.

Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.
Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.