Pianeta Indie Recensiamo Musica

Alcune ultime novità della musica indipendente italiana

CIAO MANU:

 Ciao Manu è il progetto del cantautore Emmanuel Falato. “Bansky” prova ad imprimere le sensazioni che le opere dell’artista suscitano nell’autore, emozioni che riconducono tutte ad un’età pre-adolescenziale. L’ innocenza astratta di “Elfi e di Maghi” accanto ad una pagina così cruda e reale della storia del nostro paese come “Di Pietro e Craxi”.

KAUFMAN & CIMINI:

Tornano in rubrica i Kaufman che, dopo aver collaborato con i Legno in “Trigonometria“, hanno invitato Cimini a partecipare al nuovo singolo “Judo“. Una scrittura sincera e una narrazione di scene di vita reali, quotidiane, in cui chi ascolta può immedesimarsi. È questa l’arma vincente della band, che si fa portavoce di una generazione disinvolta ma inquieta, figlia di tempi incerti.

LA BELLE EPOQUE:

Ad un passo dalla luna” è il titolo del nuovo singolo della band bergamasca La Belle Epoque. In questo brano, alcune cose accadono semplicemente perché devono accadere. Giuste o sbagliate, buone o cattive. E noi in un impegno costante nell’affrontarle, per sentirci adatti ad ogni contesto. Ma se fuori fa paura non bisogna andare via, c’è sempre una soluzione. C’è tutto il tempo.

LEO PARI:

Leo Pari torna con una nuovissima versione del singolo “Matrioska“, di cui vi abbiamo già parlato proprio in questa rubrica più di un anno fa (qui). Una ballad intrisa di emozioni che stimola i ricordi di chiunque abbia vissuto una storia d’amore forte, incentrata su un amore finito a causa di un errore e che ora viene rimpianto, chiedendosi con chi trascorrerà il suo tempo adesso.

SPICCI:

Nuovo singolo per il cantautore Spicci. “Sudoku“, un gioco a cui il cantautore, lo ammette, non sa giocare: sono d’accompagnamento anche caffè che lasciano l’amaro in bocca e venerdì che insegnano l’amore e la vita.

Ascolta la nostra playlist “Pianeta Indie” su Spotify:

The following two tabs change content below.

Donato Cappiello

Economista di professione, dedico il tempo libero alle mie due grandi passioni: i concerti e i viaggi. Qualcuno ha detto che la musica allunga la vita ed è per questo che i live sono diventati la mia seconda casa.

By Donato Cappiello

Economista di professione, dedico il tempo libero alle mie due grandi passioni: i concerti e i viaggi. Qualcuno ha detto che la musica allunga la vita ed è per questo che i live sono diventati la mia seconda casa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.