Pianeta Indie Recensiamo Musica

Alcune ultime novità della musica indipendente italiana

ALFIERE:

Singolo di debutto per Alessandro Pieri, in arte Alfiere. “Il solito horror” racconta le fatiche della vita quotidiana nel complesso percorso di crescita personale dell’essere umano. A volte la scena “horror” ce la confezionano altri, ma più spesso di quanto crediamo la allestiamo da soli diventando al contempo killer e vittime di noi stessi, schiavi delle nostre abitudini peggiori o invischiati ripetutamente in relazioni tossiche. Il brano racconta anche la strada verso la svolta, che deve passare necessariamente dal conflitto (con l’altro e con noi stessi) e che ci costringe a metterci a nudo di fronte a emozioni divoratrici quanto umane e sane come la disperazione, l’ansia, la rabbia. Se questo processo ci spinge al cambiamento, possiamo trovare il nostro riscatto.

BOREALE:

Boreale torna in rubrica con il nuovo singolo “Caramore“. Il brano è una storia che ha il sapore di futuro, o meglio, di un presente fatto di giorni nuovi in cui i rimpianti e le sconfitte lasciano spazio alla gioia e alla speranza.

CALMO:

Il cantautore campano Calmo torna per la terza volta in rubrica dopo i singoli “Resto a galla” e “Pistacchio“. Il nuovo brano si intitola “Sincera // un colpo in più” ed è accompagnato da un videoclip ufficiale in cui, in stile anni Novanta, vengono riprese le scene del non matrimonio del cantautore. Nonostante possa far male la fine di una storia, Calmo arriva alla consapevolezza che “se anche ti perdo, non è male, di meglio mi merito“.

LEGNO & LO STATO SOCIALE:

Si intitola “Che sarà mai” il nuovo singolo dei Legno e de Lo Stato Sociale. Una canzone in pillole di quotidianità: dalla sfiga delle giornate no, al mondo politico dei social network, al sogno della conquista del pianeta rosso di Elon Musk. L’unica certezza è che non tutto sarà perfetto come ci immaginiamo, ed è proprio per questo motivo che “è tutta salute che se ne va”.

GIORGIO POI:

Dedicami un’ora dei tuoi giorni felici” è la dichiarazione d’amore contemporanea di chi desidera soltanto vedere un sorriso sul volto di chi ha dovuto nascondersi e armarsi fino ai denti per difendersi. “Giorni felici“, è l’ultimo singolo di Giorgio Poi che arriva a poche settimane di distanza dal precedente “I pomeriggi“.

Ascolta la nostra playlist “Pianeta Indie” su Spotify:

The following two tabs change content below.

Donato Cappiello

Economista di professione, dedico il tempo libero alle mie due grandi passioni: i concerti e i viaggi. Qualcuno ha detto che la musica allunga la vita ed è per questo che i live sono diventati la mia seconda casa.

By Donato Cappiello

Economista di professione, dedico il tempo libero alle mie due grandi passioni: i concerti e i viaggi. Qualcuno ha detto che la musica allunga la vita ed è per questo che i live sono diventati la mia seconda casa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.