Pianeta Indie Recensiamo Musica
Alcune ultime novità della musica indipendente italiana
NICOLO’ CARNESI & DENTE:

Tempo di celebrazioni per Nicolò Carnesi. A distanza di dieci anni dall’uscita dell’album “Gli eroi non escono il sabato“, il cantautore siciliano ha deciso di reintepretare i brani originali in compagnia di amici e colleghi. La prima anticipazione di questo nuovo progetto è la storica “Levati“, proposta in duetto con Dente.

FULMINACCI:

Dopo “Brutte compagnie“, il buon Fulminacci torna con nuovo singolo inedito dal titolo “Chitarre blu“. Il brano è il racconto di una situazione vissuta per la prima volta. Ci sono due persone scariche che cercano ovunque le batterie giuste per ricominciare a funzionare.

LEANO’:

Debutta in rubrica la cantautrice Leanò con il nuovo singolo “Tremo“. Il brano racconta di quando si mette in stand-by la consapevolezza che una storia non può continuare: un incontro-scontro innanzitutto corporeo, di crescita, tra due persone che nonostante si conoscano bene, non riescono più a raccontarsi.

SVEGLIAGINEVRA:

Torna in rubrica la cantautrice Svegliaginevra con il nuovissimo singolo “Quello che volevi“, un brano dal ritmo coinvolgente che gira sul concetto del cambiamento: le persone e le situazioni cambiano e forse “non sono più quello che volevi”. 

ZERELLA:

Nuovo singolo anche per il cantautore Ciro Zerella. “I tuoi denti” è un canto di libertà e rivoluzione. Il brano è però anche una canzone d’amore, di quello fatto di inquietudini e di notti passate a guardare il soffitto. Zerella afferma che il testo del brano gli sia stato suggerito da un alieno di un altro sistema stellare. Una narrazione aliena protagonista anche del fumetto “I tuoi denti: Dialogo ravvicinato del terzo tipo” dello stesso cantautore.

Ascolta la nostra playlist “Pianeta Indie” su Spotify:

The following two tabs change content below.

Donato Cappiello

Economista di professione, dedico il tempo libero alle mie due grandi passioni: i concerti e i viaggi. Qualcuno ha detto che la musica allunga la vita ed è per questo che i live sono diventati la mia seconda casa.

By Donato Cappiello

Economista di professione, dedico il tempo libero alle mie due grandi passioni: i concerti e i viaggi. Qualcuno ha detto che la musica allunga la vita ed è per questo che i live sono diventati la mia seconda casa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.