Le parole dei protagonisti di questa 70esima edizione del Festival della canzone italiana

Numeri record sia per l’auditel che per le interazioni social, missione compiuta per Amadeus che è riuscito a superare in termini di share e consensi il successo delle precedenti edizioni del Festival di Sanremo. A trionfare è stata soprattutto la musica con “Fai rumore” di Diodato, brano classificatosi al primo posto della sezione Campioni (detentore anche del Premio della critica Mia Martini e il Premio della Sala Stampa Radio-Web Lucio Dalla) seguito a ruota da Francesco Gabbani con “Viceversa” e dai Pinguini Tattici Nucleari con “Ringo Starr”. Questa mattina, domenica 9 febbraio, abbiamo assistito alla conferenza stampa di chiusura.

«Questa è la mattinata più difficile in realtà – racconta il direttore artistico – i pensieri se ne vanno, la mente si svuota e ti prendi solo la parte più bella. Sono l’uomo più felice del mondo, ho realizzato un sogno. Tutto quello che è accaduto, nel bene e nel male, è quello che desideravo fare sin dallo scorso agosto. Ringrazio la Rai e ringrazio il pubblico perché, come sempre, è sovrano. Grazie ai cantanti, ospiti compresi, c’è stato molto gruppo tra di noi, grazie a Tiziano Ferro e, ovviamente, a mio fratello Rosario Fiorello. Tutto quello che ho vissuto questa settimana lo terrò nel cuore e nei ricordi, per chi fa il mio lavoro è la cosa più bella in assoluto». 

Nel televoto ha vinto Francesco Gabbani, poi i Pinguini Tattici Nucleari e terzo Diodato, mentre la giuria demoscopica ha premiato in ordine Francesco Gabbani, Dioato e i Pinguini Tattici Nucleari, infine la sala stampa ha promosso al primo posto Diodato, seguito da Francesco Gabbani e i Pinguini Tattici Nucleari. Dati che confermano un acceso testa a testa finale, quindi, l’ottimo livello delle canzoni arrivate sul podio che hanno generato parere diversi e discordanti. Tornando ai numeri televisivi, per quanto riguarda lo share è stata la migliore serata finale degli ultimi 18 anni, la puntata è stata seguita da 11 milioni 477 mila telespettatori, con uno share del 60.6%. Numeri importanti che fanno pensare ad un inevitabile Amadeus-Bis, per il momento il direttore di Rai Uno Stefano Coletta prende tempo, ma apre a questa benvoluta ipotesi.

The following two tabs change content below.

Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica italiana e spettatore interessato di qualsiasi forma di intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.

Di Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica italiana e spettatore interessato di qualsiasi forma di intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.