Sick Luke

Il producer romano sbarca in radio con un estratto da “X2”

Sick Luke sbarca finalmente sul mercato con il suo primo album di inediti dal titolo “X2” (qui la nostra recente intervista). Il disco è disponibile ovunque a partire da venerdì 7 gennaio per Carosello Records con distribuzione Universal Music Italy. All’interno del disco tutto il meglio della scena rap e non solo come Sfera Ebbasta, tha Supreme, Chiello e Madame, Gazzelle, Tedua, Geolier, Ernia, Ariete, Mecna, Franco126, Coez, Ketama126, Pyrez, Capo Plaza, Shiva, Ghali, Tony Effe, Taxi B, Psicologi, Jake La Furia, Fabri Fibra, Izi, Leon Faun, Gaia, Carl Brave, Luchè, Pop X, Cosmo, Emis Killa, Side Baby, CoCo e Duke Montana.

Da “X2” viene estratto come singolo per le radio il branoSolite pare in collaborazione con due hitmaker assoluti come tha Supreme e Sfera Ebbasta, già insieme nel brano “Supreme (L’ego)” di Marracash, contenuto nell’album di quest’ultimo dal titolo Persona, pubblicato a fine 2019. Il singolo segue il precedente La strega del frutteto con Madame e Chiello.

La canzone |

“X2” è un lavoro eterogeneo e denso di collaborazioni. Nonostante ciò, però, leggendo la tracklist anche senza aver ascoltato le canzoni che la compongono, non è difficile immaginarsi quale diventerà la nuova hit virale. tha Supreme e Sfera Ebbasta sono due nomi troppo forti per non immaginarsi il primo posto della loro collaborazione sulle varie piattaforme digitali di streaming.

Il brano è ovviamente schizzato immediatamente in alto, rappresentando sin da subito il traino più importante per l’album d’esordio del produttore. “Solite pare” non è però solo marketing e a dimostrarlo ci pensa la sintonia che si crea fra la produzione di Sick Luke, la parte melodica affidata a tha Supreme e le barre di Sfera Ebbasta, che per l’occasione torna a proporsi in una dimensione “vecchi tempi” molto apprezzabile.

Il mix funziona grazie alla capacità di chi ha coordinato il tutto, ovvero Sick Luke, che in questo, così come negli altri brani che compongono il disco, propone quella che sembra al 100% la sua visione di musica. In un disco che non è classificabile con un genere vero e proprio, ma tende a mescolare stili ed influenze diverse, “Solite pare” si propone come il giusto equilibrio tra hit e ricerca stilistica. Il testo funziona anche nella sua semplicità e il duo tha Supreme / Sfera Ebbasta mostra un buon affiatamento. 3 minuti e 32 secondi di brano che rischiano di trasformarsi nel tormentone di questo inverno, perfettamente impacchettato e studiato dal suo creatore.

Acquista qui il brano |

The following two tabs change content below.

Francesco Cavalli

Vent'anni e una vita divisa da sempre in due passioni: calcio e musica. Studia per diventare giornalista. Apprezza la musica in tutte le sue forme ascoltando tutto ciò che passa dal suo mp3 24 ore su 24. Il suo passatempo preferito è annotare, scrivere e commentare tutta la musica che ascolta.

By Francesco Cavalli

Vent'anni e una vita divisa da sempre in due passioni: calcio e musica. Studia per diventare giornalista. Apprezza la musica in tutte le sue forme ascoltando tutto ciò che passa dal suo mp3 24 ore su 24. Il suo passatempo preferito è annotare, scrivere e commentare tutta la musica che ascolta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.