Umberto Tozzi, venticinque anni di “Equivocando”

Album Amarcord: i dischi più belli da riascoltare

Tra i dischi che celebrano quest’anno un importante traguardo troviamo l’undicesimo lavoro in studio di Umberto Tozzi, pubblicato il 19 maggio del 1994. “Equivocando” è il primo disco in cui l’artista piemontese figura come autore sia dei testi che delle musiche, a seguito della rottura del decennale sodalizio con Giancarlo Bigazzi.

A trascinare l’uscita di questo progetto la vittoria della trentunesima edizione del Festivalbar, con il brano apripista “Io muoio di te”, ai vertici delle classifiche per numerose settimane. Tra gli altri singoli estratti, ricordiamo la title track e “Lei”, ballad in pieno stile “tozziano”, che ha riscosso un discreto successo anche oltralpe sul mercato francese.

Pur lontano anni luce da capolavori discografici come “Donna amante mia”, “E’ nell’aria… ti amo”, “Tu”, “Gloria”, “Notte rosa” e “Gli altri siamo noi”, “Equivocando” è un disco dal sapore di rinascita, rilasciato dopo tre anni di silenzio, considerato dallo stesso cantautore uno dei suoi album più riusciti, insieme al successivo “Il grido”.

Risentendolo a distanza di venticinque anni dobbiamo riconoscere un buon livello generale, anche se l’unico neo è rappresentato dalla mancanza di una hit memorabile, caratteristica sempre presente nei precedenti suoi progetti. In questo caso l’ascolto appare molto omogeneo, seppur variegato, si avverte un forte equilibrio e una consacrata maturità vocale, caratteristica che da sempre contraddistingue il repertorio di Umberto Tozzi, artista da oltre quarant’anni sulla cresta dell’onda.

Equivocando | Tracklist e stelline

  1. Io muoio di te
    (Umberto Tozzi, Greg Mathieson)
  2. Lei
    (Umberto Tozzi, Greg Mathieson)
  3. Equivocando
    (Umberto Tozzi)
  4. Noi nel mondo noi
    (Umberto Tozzi)
  5. California
    (Umberto Tozzi)
  6. Senza di me
    (Umberto Tozzi)
  7. Se tornasse il sole
    (Umberto Tozzi)
  8. Il mio domani
    (Umberto Tozzi)
  9. Tu non lo sai
    (Umberto Tozzi)

Acquista qui l’album |

The following two tabs change content below.

Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica italiana e spettatore interessato di qualsiasi forma di intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.

Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica italiana e spettatore interessato di qualsiasi forma di intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.