Un autunno ricco di musica: tutte le uscite in programma

Tutti gli album che ci terranno compagnia il prossimo autunno/inverno

Sarà un autunno particolarmente ricco di tanta buona (o meno) musica Made in Italy. Di tutta parleremo e cercheremo di darvi notizia in questi nostri spazi ma, fin d’ora, è bene iniziare a prepararsi e schiarirsi le idee riguardo a ciò che sentiremo risuonare in radio e nelle nostre orecchie nel corso delle prossime settimane.

Tra i ritorni più attesi spicca il ritorno discografico di Tiziano Ferro che a tre anni di distanza dal precedente progetto discografico è pronto a lanciare sul mercato (il 22 novembre) la sua nuova fatica intitolata Accetto miracoli (qui tutte le ultime indiscrezioni a riguardo), già anticipato dal brano ‘Buona (cattiva) sorte’ e di cui numerosi brani sono stati co-scritti con Giordana Angi. Proprio la cantautrice italo-francese sarà la prima ad aprire la stagione discografica per quel che riguarda gli artisti ex-talent pubblicando il prossimo 4 ottobre il suo secondo capitolo musicale intitolato Voglio essere tua di cui è già stata reso disponibile il singolo apripista intitolato ‘Stringimi più forte’ (di cui qui la nostra recensione).

Altro ritorno particolarmente atteso sarà quello dei Modà che dopo quattro anni dall’ultimo progetto discografico (in realtà ne sono passati due e mezzo dall’ultima riedizione) torneranno con il disco Testa o croce (qui la tracklist) il prossimo 4 ottobre con due singoli dall’alto potenziale pop (‘Quel sorriso in volto‘ e ‘Quelli come me‘) già rilasciati nell’airplay nel corso delle ultime settimane. Lo stesso giorno sarà di ritorno anche Levante che ha pronto da qualche tempo il suo Magmamemoria (qui tutte le informazioni per quest’uscita) anche questo anticipato da già due singoli: ‘Andrà tutto bene’ ed il duetto con Carmen Consoli sulle note di ‘Lo stretto necessario‘.

Il mondo del rap italiano si affida, in un periodo dell’anno per tradizione non congeniale al genere, alle giovani leve di GionnyScandal, in uscita il 6 settembre con Balck Mood, di Fred de Palma, che lo segue la settimana successiva con Uebe, e dell’affermata coppia formata da Gemitaiz e Madman per Scatola nera, già programmata per il 20 settembre. Prima della fine dell’anno dovrebbe arrivare anche il nuovo progetto di Marracash che, stando ai favori del pronostico, dovrebbe conquistare la scena da assoluto protagonista. E Ghali? Si attendono sorprese.

Universo cantautori si apre con il contemporaneo Roberto Casalino che ha scelto di racchiudere i suoi maggiori successi di autore per le migliori voci pop degli ultimi 10 anni in Il fabbricante dei ricordi (qui tutte le informazioni), in uscita il prossimo 13 settembre. Ci saranno, poi, anche Niccolò Fabi, che torna con Tradizione e tradimento dall’11 ottobre, e Renato Zero, pronto a rivoluzionare ancora una volta le scene con Zero il folle dal 4 ottobre.

Le vocalità femminili, che mai come quest’anno paiono in sofferenza nello scenario italiano, si affidano al ritorno con il botto di Emma che è pronta a festeggiare il suo decennale di carriera con un disco anticipato da un singolo firmato da Vasco Rossi ed in arrivo, poi, in tempi non ancora dichiarati comunque entro l’anno. Già fissato, invece, il ritorno dell’altra rocker per eccellenza: Gianna Nannini sarà nuovamente dei nostri con un album d’inediti intitolato La differenza (qui tutti i dettagli già svelati) che arriverà il 15 novembre.

Tra ottobre e novembre arriva anche il terzo album di Riki, assente in Italia da ormai due anni, e, probabilmente, avremo notizie anche per quanto riguarda Francesca Michielin che pare essere tornata particolarmente attiva nei propri spazi social (qui tutti i dettagli).

C’è poi il bel progetto di Aida Cooper, che con la produzione artistica di Loredana Bertè ha scelto di reinterpretare il repertorio di Mia Martini in un disco in uscita il 20 settembre con il titolo di Kintsugi Amica Mia. E c’è da concludere anche l’ultimo progetto di Nek che entro l’anno ha promesso di concludere il percorso di Il mio gioco preferito (qui la nostra recensione) che finora non ha eccessivamente brillato.

Certo il ritorno anche di Dolcenera che è finalmente pronta a pubblicare il suo nuovo disco che dovrebbe arrivare entro l’autunno così come quello di Diodato. E’ stato promesso anche il ritorno di Ivana Spagna con un disco intitolato 1954 che, però, ancora non ha una data di certa pubblicazione così come l’album che Claudio Baglioni tiene in soffitta da qualche tempo.

Al lavoro ci sono anche Cesare Cremonini (qui gli ultimi aggiornamenti), Noemi (qui tutte le indiscrezioni sul nuovo album) ed Annalisa ma per nessuno è dato sapersi se il nuovo disco arriverà entro l’anno o agli albori del prossimo decennio. Attenti anche a Marco Mengoni ed Elisa che un pensierino alla riedizione natalizia del loro ultimo album potrebbero anche farlo…

The following two tabs change content below.

Ilario Luisetto

Direttore di "Recensiamo Musica" e suo fondatore dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci che possano accompagnarmi.

Ilario Luisetto

Direttore di "Recensiamo Musica" e suo fondatore dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci che possano accompagnarmi.

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.