Yuman - Sanremo 2022

Le dichiarazioni della conferenza stampa sanremese

Prima partecipazione in assoluto in gara per Yuman che ha inaugurato la sua avventura al Festival di Sanremo 2022 con il brano inedito ‘Ora e qui. Il debutto in gara arriva dopo aver trionfato all’ultima edizione di Sanremo Giovani. Per presentare la propria canzone ecco cosa la cantante ha raccontato in conferenza stampa.

Per presentare a Sanremo 2022 ‘Ora e qui’ Yuman ha voluto sottolineare “Sono qui perché credo che sia necessario innovare ripescando dal passato. Oggi di moderno nella musica c’è molto poco. Anche i suoni che si usano oggi nella trap non sono dei suoni nuovi, si usano da anni. Se ne fa solo un gran parlare. La mia è una musica che ha un po’ di complessità dietro che non sempre si percepisce al primo ascolto. Il soul non so perché funzioni pochi in Italia. E’ un genere che amo e che rappresenta davvero il canto dell’anima, un canto sincero“.

“Stare sul palco dell’Ariston è un’emozione unica” – ha commentato Yuman a proposito di questa sua presenza sul palco di Sanremo 2022 – “Sapere di essere visto da così tante persone è davvero emozionante. Riguardo alla classifica non sono troppo preoccupato. Noi giovani siamo appena arrivati e sono davvero contentissimo dei risultati che sto avendo. Sto ricevendo dei feedback davvero positivi. Essere qui per me è davvero una vittoria. Dal Festival mi porterò a casa soltanto grandi soddisfazioni”.

“Mi sto trovando molto bene a cantare in italiano. Non volevo dei suoni troppo macchinosi e ora penso di essere riuscito a trovare l’equilibrio giusto per farlo a modo mio. La mia prossima uscita, l’EP “Qui“, uscirà l’11 febbraio e sarà per metà in italiano e per metà in inglese”.

The following two tabs change content below.

Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

By Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.