Almanacco musicale del 12 marzo

Giorno per giorno, le curiosità, i compleanni dei personaggi più amati e le uscite da non dimenticare

Almanacco musicale del 12 marzo

1938 – Nasce a Taranto la cantante Rosetta Ardito, in arte Patricia Carli
1961 – Pino Donaggio è primo nella hit parade con “Come sinfonia”
1965 – Nasce a Pinerolo il cantante e tastierista Francesco Caudullo, alias Madaski
1969 – Nada è prima in classifica con “Ma che freddo fa”
1978 – Patty Pravo lancia il singolo “Pensiero stupendo”
1983 – I Matia Bazar sono in vetta alle classifiche con “Vacanze romane”
1988 – “Andamento lento” di Tullio De Piscopo è tra i brani più venditi
1994 – Ci lascia il cantautore Alfredo Bandelli
1997 – Pino Daniele rilascia l’album “Dimmi cosa succede sulla terra”
2010 – I Modà pubblicano “Sono già solo”
2011 – Ci lascia la regina della canzone Nilla Pizzi*
2013 – Marco Masini lancia il singolo “Io ti volevo”
2014 – Vasco Rossi pubblica “Dannate nuvole”
2016 – Lorenzo Fragola rilascia il disco “Zero Gravity”

*Il personaggio del giorno: Nilla Pizzi

Nilla PizziSono passati sette anni dalla scomparsa di Nilla Pizzi, la regina della canzone italiana, vincitrice della prima storica edizione del Festival di Sanremo del 1951 con “Grazie dei fior”, bissata l’anno seguente con “Vola colomba”. Tra le canzoni che arricchiscono il suo repertorio, ricordiamo: “Papaveri e papere”, “Una donna prega”, “Campanaro”, “L’edera”, “Mandolino”,”L’ultima beguine”, “Chitarra vagabonda”, “Amarsi un po”, “Non era vero”, “Serenata”, “Non ti scordar di me”, “Melodia italiana” e “Una vecchia canzone italiana” presentata alla kermesse con la Squadra Italia nel 1994.

**La canzone del giorno: Pensiero stupendo

 

“…E tu e noi
e lei fra noi
vorrei non so
che lei o no
le mani
le sue

Pensiero stupendo
nasce un poco strisciando
si potrebbe trattare di bisogno d’amore
meglio non dire

E tu e noi
e lei fra noi
vorrei vorrei
e lei adesso sa che vorrei
le mani le sue
prima o poi
poteva accadere sai
si puo scivolare se cosi si puo dire
questioni di cuore

Pensiero stupendo
nasce un poco strisciando
si potrebbe trattare di bisogno d’amore
meglio non dire

E tu e noi
e lei fra noi
vorrei vorrei
e lei adesso sa che vorrei
le mani le sue
e poi un’altra volta noi due
vorrei per amore o per ridere
dipende da me

E tu ancora
e noi ancora
e lei un’altra volta fra noi
le mani questa volta sei tu e lei
e lei a poco a poco di piu, di piu
vicini per questione di cuore
se cosi si pur dire
dirò
e tu ancora
e noi ancora
e lei un’altra volta fra noi
fra noi

Pensiero Stupendo
nasce un poco strisciando
si potrebbe trattare di bisogno d’amore
meglio non dire
e prima o poi
poteva accadere sai…”

The following two tabs change content below.

Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica italiana e spettatore interessato di qualsiasi forma di intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.

Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica italiana e spettatore interessato di qualsiasi forma di intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *