Almanacco musicale del 7 aprile

Giorno per giorno, le curiosità, i compleanni dei personaggi più amati e le uscite da non dimenticare

Almanacco musicale del 7 aprile

1965 – Nasce a Milano il bassista Nicola Fasani, alias Faso degli Elio e le storie tese
1969 – Nasce a New York il cantante Sal Da Vinci
1972 – Nasce a Milano il cantautore Gianluca Grignani*
1978 – Nasce a Roma la cantante Greta Panettieri
1979 – Renato Zero lancia il singolo “Il carrozzone”
1984 – Giuni Russo rilascia il disco “Mediterranea”
1985 – “Una storia importante” di Eros Ramazzotti è prima nella hit parade
1992 – Anna Oxa pubblica l’album “Di questa vita”
1999 – Roberto Vecchioni lancia “Sogna ragazzo sogna”
2000 – Piero Pelù è primo in classifica con “Io ci sarò”
2006 – Gli Zero Assoluto sono in vetta alle classifiche con “Svegliarsi la mattina”
2012 – Bugo incide “Comunque io voglio te”
2014 – Eugenio Finardi lancia il singolo “Fibrillante”
2016 – I Tiromancino debuttano nella Top 10 di EarOne con “Piccoli miracoli”
2017 – Levante rilascia il suo ultimo album “Nel caos di stanze stupefacenti”

*Il personaggio del giorno: Gianluca Grignani

Gianluca GrignaniQuarantasei candeline sulla torta per Gianluca Grignani, antautore milanese tra i rocker più importanti del panorama musicale italiano. Nel corso dei suoi ventitré anni di carriera ha realizzato numerosi singoli di successo, vendendo oltre 4 milioni di dischi in tutto il mondo, incidendo album anche in spagnolo. Tra i numerosi successi che il cantautore ha realizzato nel corso della sua carriera, ricordiamo: “Destinazione paradiso”, “Falco a metà”, “Il giorno perfetto”, “Speciale”, “Uguale e diversi”, “Lacrime dalla luna”, “L’aiuola”, “Che ne sarà di noi”, “Bambina dallo spazio”, “Arrivi tu”, “Il re del niente”, “Ciao e arrivederci”, “Vuoi vedere che ti amo”, “Sei sempre stata mia”, “Il più fragile”, “Sei unica”, “Un ciao dentro un addio”, “Sguardi”, “Non voglio essere un fenomeno”, “A volte esagero”, “Una strada in mezzo al cielo”, “Madre” e “Sogni infranti”.

**La canzone del giorno: Una storia importante

 “…Quante scuse ho inventato io
pur di fare sempre a modo mio
evitare così
una storia importante
non volevo così
ritrovarmi già grande
quanta gente ho incontrato io
quante storie, quante compagnie
ma ora voglio di più
una storia importante
quello che sei tu
forse sei tu…

Fermati un istante
parla chiaro
come non hai fatto mai
dimmi un po’ chi sei
non riesco a liberanrmi
questa vita mi disturba sai
come ti vorrei
quanto ti vorrei…

Apro le mie mani per riceverti,
ma un pensiero mi porta via
mentre tu le chiudi per difenderti,
la tua paura è anche un po´ la mia
forse noi dobbiamo ancora crescere,
forse è un alibi, è una bugia
se ti cerco ti nascondi
poi ritorni…

Fermati un istante
parla chiaro
metti gli occhi dentro i miei
come ti vorrei
non riesco a liberarmi
questa vita mi disturba sai
come ti vorrei
quanto ti vorrei…”

The following two tabs change content below.

Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica italiana e spettatore interessato di qualsiasi forma di intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.

Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica italiana e spettatore interessato di qualsiasi forma di intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.