2022

Le canzoni indie del primo semestre del 2022 da non perdere

Sono passati poco più di tre anni dal debutto della rubrica Pianeta Indie attraverso la quale vi abbiamo consigliato l’ascolto di centinaia di proposte musicali di artisti, emergenti e non, provenienti dal mondo indie. Come ormai da tradizione durante questo periodo dell’anno (qui per recuperare la top 50 indie del 2020 e 2021), abbiamo provato a riassumere in questo articolo, in ordine alfabetico, le 50 canzoni indie di questa prima metà del 2022 da ascoltare assolutamente:

001 – Aglio e olio – Fulminacci & Willie Peyote
Il buon Fulminacci ha pubblicato nel 2022 una riedizione del suo album “Tante care cose e altri successi“. Tra i singoli inclusi, è presente un riuscitissimo duetto con Willie Peyote sulle note di “Aglio e olio“.

002 – Al posto mio – Marco Guazzone

Al posto mio” è il singolo che ha segnato il debutto di Marco Guazzone nella rubrica di Pianeta Indie. Il brano racconta tutto quello che proviamo quando finisce una storia importante, parla di tutte le emozioni che ci travolgono quando ci rendiamo conto che siamo stati rimpiazzati e che l’amore che provavamo è stato sostituito da un amore ‘nuovo’. guazzone

003 – Anna è tornata – Napoleone

Davide Napoleone continua il suo viaggio musicale riuscendo a conquistare sempre più attenzione. “Anna è tornata” vuole ribaltare non soltanto lo stereotipo dell’immigrazione dal sud verso il nord ma descrivere quella sensazione di sentirsi perennemente in viaggio anche dopo l’essersi realizzati. Il bisogno di chi, dopo aver avuto il coraggio di fare quel salto nel vuoto, decide di riportare i propri sogni a casa.

004 – Ansia capitale – Management

I Management non potevano mancare in questa top 50. “Ansia capitale” affronta la pena capitale dei nostri tempi: l’ansia. Un’ansia prepotente, capace di sopraffare con la violenza di un’onda anomala, è il minimo comune denominatore di una società ammalata di produttività. Un meccanismo a cui, prima o poi, soccomberemo tutti, perché “chi non ha un po’ d’ansia non è una persona normale, è un robot, un pazzo, o più semplicemente un ingenuo”. 

005 – Astronauti – Margherita Vicario

Margherita Vicario nei mesi scorsi ha rilasciato il singolo dal titolo “Astronauti“. Una canzone dedicata ai suoi fan, il suo pubblico. Un invito a guardare le cose e a vivere la vita in modo diverso, proprio come gli astronauti.

006 – Castelli di lenzuola – Ariete

Il 2022 ha segnato il debutto di Ariete negli album con “Specchio“. “Castelli di lenzuola“, il singolo scelto per la rotazione radiofonica, racconta il passaggio dall’adolescenza al diventare grandi ed è allo stesso tempo una richiesta di preservare la purezza di un amore candido come quello dei bambini.

007 – Chitarre blu – Fulminacci

Tra le nuove canzoni proposte da Fulminacci durante il 2022 è presente “Chitarre blu“. Il brano è il racconto di una situazione vissuta per la prima volta. Ci sono due persone scariche che cercano ovunque le batterie giuste per ricominciare a funzionare.
008 – Ciao ciao – La Rappresentante Di Lista
Secondo successo sanremese consecutivo per LRDL che quest’anno ha presentato il brano “Ciao ciao“. Un racconto sopra le righe della fine del mondo vista con gli occhi de LRDL: una giostra perfetta, un’apocalisse a colori, in cui convivono vertigine sociale e voglia di festa, in cui bisogna fare alla svelta i conti con la crisi generale in atto, tra cambiamento climatico e turbamento sociale. La Rappresentante di Lista Ciao ciao

009 – Comete – Leonardo Lamacchia

Il cantautore pugliese Leonardo Lamacchia ha rilasciato nei mesi scorsi il bellissimo singolo “Comete“. Una vita, una casa e una strada insieme. Nei complessi equilibri di una relazione, a volte sembra che cadano delle comete che distruggono tutto.

010 – Condizioni generali di contratto – Coriale

Condizioni generali di contratto” è la canzone di ribellione che Coriale ha scelto come anticipazione del suo ultimo album di inediti. Il brano racconta la voglia di rinascita, il desiderio di ascolto delle proprie esigenze. Parla della necessità di isolarsi in alcuni momenti, per vivere meglio e cogliere gli eventi quotidiani come un’opportunità e non come una corsa contro se stessi.

011 – Crescere – Rovere

Crescere” è il titolo del singolo di inizio anno dei Rovere. Quello della band diventa un viaggio alla ricerca del proprio posto nell’Universo, tra la sicurezza del passato, rappresentata dalle fiabe e dalle citazioni ‘90s, e il diventare adulti, scrutando dalla finestra le vite e le sfide dei propri genitori. Un viaggio che presto svelerà la sua destinazione finale.

012 – Dall’inizio alla fine – Blumosso

Simone Perrone è presente in questa speciale top 50 indie con il suo ultimo singolo “Dall’inizio alla fine“. Una canzone che parla di quanto sia difficile sostenere la verità, anche la più banale, mostrarsi; di quanto possa essere salvifico, invece, riuscire a guardarsi dentro e scoprire chi sei davvero, di là dalle maschere.

013 – Diva – La Rappresentante Di Lista 

Per l’estate 2022, LRDL ha deciso di puntare su “Diva“. Un invito per tutte e tutti a sentirsi dive e divi, all’accettazione di sé e all’autodeterminazione. Ciascuno di noi ha la possibilità di sviluppare il percorso personale che desidera, di inseguire i propri sogni, e ha il diritto di non essere ferito e attaccato per le proprie scelte e per le proprie fragilità. La Rappresentante di Lista - Diva

014 – Domenica – Barbato

Domenica” è il titolo del singolo d’esordio del cantautore campano Donato Barbato. Il brano è il riconoscimento della possibilità di essere tante persone pur restando se stessi, con le proprie molteplici attitudini e nessuna strada definita. È il prendere coscienza di poter essere anche “altro” in questa società, soprattutto dopo che una pandemia globale ha ridisegnato i bisogni e le aspettative di ognuno.

015 – Essere liberi – Coez

Essere liberi” è il l’ultimo singolo inedito di Coez. Il brano è il racconto di una libertà ritrovata, ma non cercata, che viene accompagnata da un senso di solitudine, il prezzo da pagare per poter essere liberi. Coez - Essere liberi

016 – Fulmine – Andrea Di Donna

Nei mesi scorsi vi abbiamo parlato per la prima volta del cantautore romano Andrea Di Donna e del suo singolo “Fulmine”. Il brano racconta l’amore che fa casino. È una festa di suoni e canti che escono dal buio.

017 – Giovani wannabe – Pinguini Tattici Nucleari

La band bergamasca è nuovamente protagonista dell’estate con “Giovani wannabe“. Il tema del viaggio è centrale e metaforico. Ci sono viaggi che fanno scoprire il mondo e come funziona, viaggi che fanno capire chi siamo e viaggi che servono per raccontare chi siamo agli altri. Pinguini Tattici Nucleari - Giovani wannabe

018 – Hopper – Gio Evan

Hopper” è il titolo della nuova canzone di Gio Evan. Una canzone per tutte le persone che padroneggiano la propria solitudine e la mutano in opere d’arte. Persone taciturne come un dipinto, che frequentano il mare e si sfogano con il tramonto. Persone che quando ci sono non si sentono, ma quando mancano si sente. Gio Evan - Hopper

019 – I tuoi denti – Zerella

I tuoi denti” è il canto di libertà e rivoluzione di Ciro Zerella. Il brano è però anche una canzone d’amore, di quello fatto di inquietudini e di notti passate a guardare il soffitto. Zerella afferma che il testo del brano gli sia stato suggerito da un alieno di un altro sistema stellare. Una narrazione aliena protagonista anche del fumetto “I tuoi denti: Dialogo ravvicinato del terzo tipo” dello stesso cantautore.

020 – La colpa al vento – Willie Peyote & Godblesscomputers

Il ritorno di Willie Peyote nel 2022 è stato caratterizzato da “La colpa al vento“. Un brano che racconta della sensazione di aver perso un’occasione, come se fosse un biglietto della lotteria che ti è volato via, e invece di dare la colpa a te stesso, che ti sei fatto scivolare quell’occasione dalle mani perché non la tenevi abbastanza stretta, dai la colpa al vento. Willie Peyote - Pornostalgia

021 – Leggermente – Galeffi

Belvedere” è il titolo dell’ultimo album del cantautore romano Galeffi pubblicato lo scorso maggio. Il lavoro contiene diverse proposte valide e, oltre ai singoli rilasciati per la rotazione radiofonica, abbiamo scelto per questa top 50 una vera chicca presente nell’album: “Leggermente“. Galeffi Belvedere

022 – Letto panorama – Labadessa

Mattia Labadessa ha finalmente deciso di pubblicare in questo 2022 il singolo “Letto panorama“. Una canzone amara e d’amore in cui, a volte, ci si rende conto che “voglio solo sentirmi dire che questo è un sogno, voglio solo sentirmi dire che sto dormendo e non me n’accorgo, voglio solo sentirmi dire che questo è un sogno“.

023 – Levati – Nicolò Carnesi & Dente

Tempo di celebrazioni per Nicolò Carnesi. A distanza di dieci anni dall’uscita dell’album “Gli eroi non escono il sabato“, il cantautore siciliano ha deciso di reintepretare i brani originali in compagnia di amici e colleghi. Tra questi, abbiamo scelto “Levati“, proposta in duetto con Dente.

024 – Limone – Cimini

Cimini è tornato nel 2022 con il singolo “Limone“. Una canzone dal retrogusto dolce amaro dove il cantautore racconta dell’incontro dei due protagonisti della storia e l’aspettativa di un amore che invece era solo un limone.

025 – Penelope – Berardi

Vi abbiamo parlato più volte di Davide Berardi che, oltre ad essere un cantautore di indubbie qualità, è anche l’organizzatore delle serate evento di “Milano Cantautori“. “Penelope”, il singolo scelto per questa speciale top 50, parla di una donna che smette di aspettare e ritorna ad amarsi. La protagonista, ribalta la figura mitologica di Penelope restituendole la capacità di lasciar andare.

026 – Macedonia d’ansia – Legno

Sono presenti anche i Legno con il singolo “Macedonia d’ansia“ in questa top 50 di metà anno. Una canzone che parla dei difetti che tutti noi abbiamo e di come ci sentiamo vulnerabili nel mostrarli. Difetti e imperfezioni che a volte tendiamo ad ingigantire ma che poi, alla fine, sono proprio quelli che ci rendono unici. Legno - Macedonia d'ansia

027 – Mangiafuoco – Colzani

Scottarmi sembrava impossibile” canta il protagonista del nuovo singolo del cantautore Roberto Colzani. “Mangiafuoco” è un viaggio introspettivo alla ricerca delle emozioni e dei propri sentimenti. Un viaggio che porta alla consapevolezza del protagonista che “a costo della vita lotterei perché non ti perda mai più”.

028 – Mango – Cosmo

Nel corso degli anni Cosmo ci ha abituato a farci divertire e ballare. “Mango” ne è una dimostrazione: una fuga dalla macchinosa quotidianità da ballare tra le crepe di una società imperfetta. La canzone descrive in maniera infantile l’infanzia, la felicità e lo stupore per la scoperta che caratterizzano i bambini. Cosmo - La terza estate dell'amore

029 – Mi sento meglio – Viito

Dopo un periodo di pausa artistica, i Viito hanno deciso di rompere il silenzio e inaugurare questo nuovo capitolo musicale del 2022 con il singolo “Mi sento meglio“, una canzone perfetta per un’alba.

030 – Murakami – Floridi

Dopo un periodo di pausa, il cantautore toscano Luca Floridi è tornato in questo 2022 con il singolo “Murakami“. Il brano, come descritto dallo stesso autore, affronta il tema di accettarsi per come siamo, con le nostre sfumature, con quella sana dose di leggerezza che spesso confondiamo con la superficialità. Sapersi perdonare qualche volta vuol dire volersi bene.

031 – Non chiamarmi mai – Cerrone, Colapesce & Dimartino

Cerrone ha deciso di avvalersi delle voci del duo composto dagli ormai noti Colapesce e Dimartino per lanciare la sua hit estiva dal titolo “Non chiamarmi mai“. Il producer francese ha così rivisitato un vecchio storico brano degli anni settanta intitolato “Call me tonight“.

032 – Non pensarci – L’Edera

L’ultimo singolo del cantautore Alberto Manco si intitola “Non pensarci” e racconta il bisogno di sorvolare sulle avversità e tracciarci sopra le nostre traiettorie improvvisate, anche se sembra non portino mai a nulla. Provare a colorare, come possiamo, i raggi del sole anche quando non c’è.

033 – Nuova fissa – Frah Quintale

Nuova fissa” è il primo singolo estratto dal nuovo ep di Frah Quintale dal titolo “Storia breve“.  Quattro brani che raccontano un vero e proprio viaggio. E come in tutti i viaggi, il percorso cambia e ogni pezzo ne rappresenta un momento. Il disco segue tutte le fasi di una parabola amorosa, una storia d’amore estiva. Dal colpo di fulmine, alle elucubrazioni mentali, dai momenti turbolenti a quelli felici, fino alla separazione e all’accettazione di essa. Frah Quintale - Nuova fissa

034 – Occhi rossi – Coez

Secondo singolo in top 50 per Coez. “Occhi rossi” si rivolge direttamente a chi in passato è stata la protagonista di una relazione che ormai è giunta al termine, ma per cui nonostante tutto il cantautore non ha perso stima e affetto. Coez - Volare

035 – Ok boomer – The Zen Circus & Brunori Sas

Il 2022 è l’anno in cui gli Zen Circus hanno deciso di celebrare le amicizie e le collaborazioni musicali. Tra queste, quella con Brunori Sas nel singolo “Ok boomer“. Un brano che racconta con ironia le differenze tra la generazione di oggi ed i ragazzi di ieri. The Zen Circus e Brunori Sas - Ok boomer

036 – Ossesso – Giorgio Poi

E’ una delle mie canzoni preferite di questa stagione estiva. “Ossesso” racconta di un’alchimia fisica intensa tra due persone che si conoscono da poco. Un’attrazione che, nonostante sia solo agli inizi, prende il corpo e la mente come accade agli “ossessi”.

037 – Paradiso – Aiello

Dopo un periodo di pausa, Antonio Aiello è tornato in questo 2022 con il singolo “Paradiso“. Il brano parla degli inizi di una storia, quando l’entusiasmo e la fiducia si scontrano con la paura di farsi del male e il tentativo vano di frenare la corsa del cuore. Aiello - Paradiso

038 – Quello che volevi – Svegliaginevra

Non poteva di certo mancare Svegliaginevra in questa speciale top 50, ormai nostra habituée. “Quello che volevi” è il racconto di una situazione vissuta per la prima volta. Ci sono due persone scariche che cercano ovunque le batterie giuste per ricominciare a funzionare.

039 – Sesso occasionale – Tananai

La vera rivoluzione dell’ultimo Festival di Sanremo è stata sicuramente Tananai. “Sesso occasionale” è un inno genuino e sincero all’amore nel suo concetto più universale. La musicalità orchestrale in apertura si trasforma gradualmente in sonorità quasi dance che attraggono l’ascoltatore, portandolo a scatenare tutta la propria energia nel ritornello dalla ritmicità elettropop. Tananai SESSO OCCASIONALE

040 – Spreco di potenziale – Ditonellapiaga

Ditonellapiaga, al secolo Margherita Carducci, ha finalmente goduto della popolarità mainstream grazie al successo del singolo “Chimica” presentato in coppia con Rettore al Festival di Sanremo. Il suo disco “Camouflage“, uscito a ridosso della kermesse, include molte canzoni che meritano attenzione. Tra queste, vi consigliamo “Spreco di potenziale“. Ditonellapiaga - Camouflage

041 – Stavo pensando a te – Mobrici & Fulminacci

Nel settembre 2019, quando il Covid non esisteva ancora e i Canova stavano completando il tour legato all’album “Vivi per sempre“, la band ha ospitato nella tappa milanese il cantautore romano Fulminacci per presentare dal vivo una loro personalissima versione di “Stavo pensando a te“, celebre brano di Fabri Fibra. Nel 2022 Mobrici ha finalmente deciso di pubblicare il singolo su tutte le piattaforme digitali. E noi lo ringraziamo.

042 – Terra – Eugenio In Via Di Gioia

Con il brano “Terra” la band torinese ci ricorda che dobbiamo agire nella direzione di una nuova condotta dell’umanità, che è arrivato il tempo di una rivoluzione sociale ed etica, vanno cambiati gli stili di vita e consumo. Come accade quando ci innamoriamo di una persona e lo facciamo con allegria, dedizione, passione, cura, dobbiamo farlo con la Terra, per attivare una rivoluzione globale d’amore. I sogni si costruiscono insieme. Eugenio in via di gioia - Amore e rivolzione

043 – Ti auguro tutto il peggio che c’è – Cassandra

Tra le band indie emergenti più interessanti ci sono sicuramente i Cassandra. “Ti auguro tutto il peggio che c’è“ è una canzone che parla della fine di una storia d’amore e dei sentimenti provati dalla persona lasciata.

044 – Tienaté – Nu Genea

Massimo Di Lena e Lucio Aquilina costituiscono il duo dei Nu Genea che negli ultimi mesi ha spopolato tra le playlist indie di Spotify. “Tienaté” è il singolo estratto dall’album “Bar Mediterraneo“. Un album nato dall’idea di uno spazio comune, dove le persone si incontrano e si fondono. Un luogo con le porte sempre aperte ai viandanti e alle loro vite, sempre esposte ai capricci della sorte.

045 – Tuo padre, mia madre, Lucia – Giovanni Truppi

Per il suo esordio sanremese Giovanni Truppi ha scelto di puntare sul singolo “Tuo padre, mia madre, Lucia“. Il brano è una dichiarazione d’amore d’inverno e parla di scegliersi anche nei momenti difficili della vita e delle relazioni, e approfondisce il modo di vivere un rapporto in età adulta.

046 – Tutte le notti – Tommaso Paradiso

Tutte le notti” è stato il primo singolo del 2022 di Tommaso Paradiso. Un sogno a occhi aperti in cui l’artista dà forma a una ballad romantica su un amore lontano. Il brano porta con sé le immagini nostalgiche di un sentimento puro e vero, che ha bisogno di vicinanza per potersi esprimere. Tommaso Paradiso - Space Cowboy

047 – Tutto daccapo – Gabriella Martinelli

Gabriella Martinelli è presente anche in questa top 50 indie del 2022 con il singolo “Tutto daccapo“, estratto per la rotazione radiofonica lo scorso aprile. Il brano è un invito a non avere paura di voltare pagina e a imparare a vivere da visionari ogni giorno con le mani sul mondo. È il corpo che accoglie e subisce cambiamenti, che si riconosce negli occhi degli altri, che impara a stupirsi e ad amarsi anche nelle proprie fragilità.