Precedenti al Festival, giudizi della stampa, quote dei bookmakers, album, tracklist, autori e testo del brano

PARTECIPAZIONI A SANREMO:

Quinta partecipazione in gara al Festival di Sanremo per l’interprete partenopeo Giovanni Calone, in arte Massimo Ranieri, che, nel 2022, tornerà al Teatro Ariston a distanza di ben 27 anni dalla sua ultima partecipazione alla gara canora. Il debutto in gara si registrò nel 1968 quando, nel primo Festival condotto da Pippo Baudo, propose “Da bambino” in accoppiata con I Giganti classificandosi al 7° posto. Il ritorno si ebbe l’anno successivo, nel 1969 quando, con la conduzione di Nuccio Costa, tornò all’Ariston con “Quando l’amore diventa poesia” in abbinamento ad Orietta Berti classificandosi al 10° posto.

Una prolungata assenza dalla Riviera s’interruppe solo nel 1988 quando fu in gara nel Festival di Miguel Bosè presentando l’immortale “Perdere l’amore” con cui ottenne il 1° posto. Nel 1992 è in gara con “Ti penso” che si classifica 5° mentre, invece, nel 1995 torna per l’ultima volta classificandosi 15° con “La vestaglia”.

IL BRANO:

Per la sua partecipazione a Sanremo 2022, Massimo Ranieri punta sul brano intitolato Lettera di là dal mare. A firmare il testo e la musica della canzone è Fabio Ilacqua.

Massimo Ranieri Adesso e qui

COME NE PARLA LA STAMPA:

Nico Donvito per RecensiamoMusica:

Ha fatto la storia e vuole provarci ancora. Tanto di cappello per Massimo Ranieri, che ha deciso di rimettersi in gioco a distanza di venticinque anni dalla sua ultima partecipazione. “Lettera di là dal mare” è una bella canzone firmata da Fabio Ilacqua, che affronta il tema dell’emigrazione con romanticismo e teatralità. Un testo ispirato e socialmente utile che non sfocia nel politichese, mantenendo intatta la propria natura sociale anche per un palco nazionalpopolare come quello dell’Ariston, soprattutto in un’annata in netta sovrabbondanza commerciale. Il risultato è una romanza pop d’altri tempi che evoca suggestioni crossover a metà strada tra Lucio Dalla e Andrea Bocelli. A prescindere dalla capienza e dal tipo di presenza in sala, Ranieri meriterebbe applausi a scena aperta, sia all’Ariston che da casa. Voto 7.5

VOTO MEDIO DELLA CRITICA:

7.4 / 10 (3° posizione generale)

QUOTE SNAI:

15.00 (8° posizione generale)

COVER PER LA 4° SERATA:

Anna verrà con Nek (Lucio Dalla)

IL NUOVO ALBUM:

 

Al momento non è ancora stata annunciata la pubblicazione di un nuovo album d’inediti da parte di Massimo Ranieri.

Tracklist [autore testo – autore musica]:

TESTO DEL BRANO:

LETTERA DI LA’ DAL MARE
di Fabio Ilacqua
Edizioni BMG Rights Management (Italy)/Rama 2000 International – Milano – Roma

La notte non finisce mai
L’America… lontana
Di là dal mare.
Dove piove fortuna, dov’è libertà
E l’acqua è più pura di un canto.
Ed è silenzio tra due sponde
La terra un sogno altrove.
Ma in un punto del viaggio la pioggia cadrà
Su ogni paura ed oltraggio.
Amore vedi così buio è
Questo mare
Troppo grande per
Non tremare.
E poi si sta
Col fiato a metà
E tutti tacciono e tanti pregano
Se il Signore vorrà…
E il passo perde il tempo
E niente sembra vero
Mai nessun temporale lavare potrà
Le nostre ferite dal sale
Amore vedi così buio è
Questo mare
Troppo grande per
Non tremare
Quasi giorno ormai
Poi il tempo si ferma
Qualcuno grida terra, terra, terra!
Amore vedi così buio è
Questo mare
È ferita che non scompare.
Dove va
Il tempo chissà
E gli occhi tacciono
Ma a notte sognano
Il motore che va

The following two tabs change content below.

Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

By Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.