Myss Keta Il cielo non è un limite

Disponibile dal 13 novembre il nuovo EP della misteriosa artista, intitolato “Il cielo non è un limite

Tempo di nuova musica per Myss Keta, a un anno e mezzo di distanza dal precedente album Paprika, arriva negli store digitali e sulle piattaforme streaming il nuovo EP “Il cielo non è un limite”, fuori per Island Records/Universal Music Italia a partire dal 13 novembre. Sette tracce in scaletta, tra cui spiccano i singoli apripista Giovanna Hardcore eDue, brani che mettono in risalto l’originalità e l’imprevedibilità dell’artista.

Un lavoro che si concentra sull’aria e sul cielo, due elementi naturali che riflettono la natura dell’uomo e che stiamo riscoprendo in questa attuale e complicata fase storica: «Abbiamo vissuto in posti chiusi, in luoghi delimitati – racconta la cantautrice nel corso della conferenza stampa di presentazione del suo nuovo progetto –  ciononostante riuscivamo a respirare l’aria e a intravedere il cielo dalle finestre. Un’immensità che ha dato spazio all’interiorità, allo spazio illimitato racchiuso in ciascuno di noi».

Myss Keta Il cielo non è un limite

Il cielo non è un limite | Tracklist

1. Il cielo non è un limite
2. Giovanna Hardcore
3. Gmbh
4. Rider Bitch
5. Photoshock
6. Diana feat. Priestess
7. Due

La ragazza di Porta Venezia torna con un progetto maturo e consapevole, che ne sottolinea la continua evoluzione artistico-stilistica. «Per me è un onore poter uscire con nuova musica in questo momento, mi fa estremamente piacere. E’ stato bello tornare ad esprimersi dal punto di vista performativo, non solo musicale, ma anche visivo, grafico e scenico», aggiunge in diretta dalla Torre Galfa, storico grattacielo milanese che sorge in zona Isola. Una certa architettura che si respira durante l’ascolto, traccia dopo traccia.

«È la prima volta che esploro altri codici, mettendomi alla prova con lingue diverse – sottolinea a proposito della parte testuale – tra cui spiccano il tedesco, l’inglese e il greco antico. Mi piace questa visione: niente deve essere considerato un limite». Sull’attuale situazione sanitaria, aggiunge: «Sono contenta di vedere la gente in giro con la mascherina, perchè è un presidio di salute, un elemento che ci rassicura». A chi le chiede di una sua ipotetica partecipazione in gara al Festival di Sanremo, dopo l’esperienza de “L’altro Festival” e l’ospitata in duetto con Elettra Lamborghini, risponde: «Non so nulla, non ho presentato alcun pezzo, non conosco i miei impegni per il 2021. Chissà, magari lo conduco».

Myss Keta Il cielo non è un limite

© foto di Dario Pigato

The following two tabs change content below.

Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica italiana e spettatore interessato di qualsiasi forma di intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.

Di Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica italiana e spettatore interessato di qualsiasi forma di intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.