Febbraio 2022

Tutti gli importanti ritorni e gli altrettanti interessanti debutti musicali di questo secondo mese dell’anno

Il mese di febbraio, si sa, è notoriamente dedicato alle uscite discografiche sanremesi, un vero e proprio uragano che si abbatte sul mercato a ridosso o all’indomani della celebre kermesse canora. Diverse le proposte in programma per venerdì 4, con i primi album degli artisti in gara al Festival della canzone italiana, a cominciare dalla versione fisica di Camouflage di Ditonellapiaga, per poi proseguire con la raccolta antologica Tutto l’universo di Giovanni Truppi e il decimo album in studio di Fabrizio Moro, intitolato La mia voce“.

In uscita venerdì 11, invece, è il nuovo progetto discografico di Achille Lauro, vale a dire la riedizione Lauro – Achille Idol Superstar, impreziosita da sette brani inediti, inclusa la sanremese “Domenica”. Si prosegue il 18 febbraio, a porte dell’Ariston praticamente chiuse, con i giochi ormai fatti e gli attesi rilasci di: Elisa con il doppio album Ritorno al futuro / Back to the future, Giusy Ferreri con il suo sesto lavoro in studio CortometraggiRkomi con la nuova edizione del fortunato Taxi Driver, contenente tre cd.

Chiudono il mese di febbraio le due uscite previste per venerdì 21, vale a dire il quarto album di inediti di Irama, intitolato Il giorno in cui ho smesso di pensare, e l’attesissimo settimo capitolo discografico di Cesare Cremonini, dal titolo La ragazza del futuro. Da definire ancora le uscite degli altri partecipanti di Sanremo 2022: da Emma a Gianni Morandi, passando per La Rappresentante di Lista, Iva Zanicchi, Dargen D’amico, Massimo Ranieri, Ana Mena, Rettore, Aka 7even, Le Vibrazioni, Mahmood, Blanco, Michele Bravi, Sangiovanni, Highsnob, Hu, Noemi, Matteo Romano, Tananai e Yuman, i cui rilasci sono attesi con molta probabilità per la prossima primavera.

The following two tabs change content below.

Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica italiana e spettatore interessato di qualsiasi forma di intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.

By Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica italiana e spettatore interessato di qualsiasi forma di intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.