Pianeta Indie Recensiamo Musica
Alcune ultime novità della musica indipendente italiana
ALTROVE:

Punto nel vuoto” è il nuovo singolo radiofonico degli Altrove, giovane band nata nel 2018. Questa canzone parla dell’incapacità di ascoltarsi e, soprattutto, di fermarsi quando se ne sente il bisogno.

COEZ:

Nuovo singolo radiofonico per Coez. “Margherita” ha come protagonista il mare, metafora di una distanza incolmabile tra il cantautore e l’interlocutore a cui si rivolge, anche in questo caso parte di una relazione sofferta e complicata, a cui è difficile mettere un punto. Il brano è l’ennesimo estratto dall’album “Volare” e segue i successi dei precedenti “Come nelle canzoni“, “Occhi rossi” e “Essere liberi“.

DARTE:

Torna in rubrica Darte, all’anagrafe Carmelo Irto. “Precipitiamo” descrive un amore che non lascia scampo, con le sue altalene da cui è facile precipitare. Quando scatta la scintilla si sa già che prima o poi farà male, ma è proprio il gusto di quella dolce assuefazione che spinge a provarci sempre.

MAGGIORELLI:

Il cantautore romano Maggiorelli debutta in rubrica con il singolo “Che m’importa” contenuto nell’ep di esordio “Niente male“. L’intero lavoro descrive l’arrivo dei 30 anni: gli innamoramenti e le rotture, le discussioni e le prese di consapevolezza. Le decisioni da prendere che diventano sempre più grandi e gli hangover sempre più lunghi.

MICHELANGELO VOOD:

A distanza di quasi due anni dal precedente “Campo minato“, torna in rubrica il cantautore lucano Michelangelo Vood. “Souvenir” segna il suo ritorno e, allo stesso tempo, il suo debutto nella famiglia di Carosello. Il brano up tempo gioca sul concetto di souvenir e si muove tra solitudine, treni che portano lontano e amori ormai giunti al capolinea.

Ascolta la nostra playlist “Pianeta Indie” su Spotify:

The following two tabs change content below.

Donato Cappiello

Economista di professione, dedico il tempo libero alle mie due grandi passioni: i concerti e i viaggi. Qualcuno ha detto che la musica allunga la vita ed è per questo che i live sono diventati la mia seconda casa.

By Donato Cappiello

Economista di professione, dedico il tempo libero alle mie due grandi passioni: i concerti e i viaggi. Qualcuno ha detto che la musica allunga la vita ed è per questo che i live sono diventati la mia seconda casa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.