Album Amarcord: i dischi più belli da riascoltare

Tra i dischi che in questo 2020 celebrano venticinque anni dalla prima pubblicazione troviamo “Non calpestare i fiori nel deserto”, il quattordicesimo album in studio di Pino Daniele, rilasciato il 25 marzo del 1995. Le intenzioni del musicista partenopeo erano quelle di esplorare nuove sonorità e sperimentare altri codici di comunicazione, in parole povere trovare un modo diverso di creare e concepire la forma canzone.

Il risultato? Un progetto dichiaratamente pop che abbraccia influenze provenienti un po’ da tutto il mondo,  mescolando la tradizione napoletana con il blues, il rock con il reggae, l’hip hop con il jazz. A trascinare l’uscita di questo lavoro è stato il singolo apripista “Io per lei”, che ha ottenuto un buon successo commerciale e radiofonico, portando lo stesso cantautore napoletano a conseguire vari riconoscimenti, tra cui la Targa Tenco come miglior album dell’anno e la vittoria del Festivalbar come artista dell’anno.

Due gli ospiti presenti in questo disco in primis Irene Grandi protagonista nel celeberrimo duetto “Se mi vuoi”, divenuto in poco tempo un classico della canzone italiana, e Jovanotti presente in ben due pezzi in scaletta, ovvero “Un deserto di parole” e “Stress”. Tra i capolavori, spiccano intense ballad come “Anima” e “Resta… resta cu’mme”, che impreziosiscono e rendono ancora più raffinato l’intero ascolto, fatto di episodi anche più leggeri e scanzonati, come ad esempio la solare “Bambina”.

C’è tanto cuore e c’è tanta Africa in questo progetto, inteso come lo spirito che contraddistingue gli abitanti di qualsiasi sud del mondo, tra deserti e cieli sconfinati, sonorità mediterranee e poco convenzionali che abbracciano un certo tipo di world music. “Non calpestare i fiori nel deserto” è un disco che unisce, mescola e amalgama stati d’animo, generi e linguaggi diversi, il tutto sapientemente costruito da un artigiano esperto e geniale come Pino Daniele, capace di rileggere la vita con cinque semplici corde.

Acquista qui l’album |

Non calpestare i fiori nel deserto | Tracklist e stelline

  1. ‘O cammello ‘nnammurato
    (Pino Daniele)
  2. Un deserto di parole con Jovanotti
    (Pino Daniele, Jovanotti)
  3. Io per lei
    (Pino Daniele)
  4. Se mi vuoi con Irene Grandi
    (Pino Daniele)
  5. Un angolo di cielo
    (Pino Daniele)
  6. Fumo nero
    (Pino Daniele)
  7. Resta… resta cu’mme’
    (Pino Daniele)
  8. Bambina
    (Pino Daniele)
  9. Notte che fai
    (Pino Daniele)
  10. E se amore sarà
    (Pino Daniele)
  11. Stress con Jovanotti
    (Pino Daniele, Jovanotti)
  12. Anima
    (Pino Daniele)
  13. Oasi
    (Pino Daniele)
The following two tabs change content below.

Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica italiana e spettatore interessato di qualsiasi forma di intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.

Di Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica italiana e spettatore interessato di qualsiasi forma di intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Concessionaria per la pubblicità: Publy