Sanremo 2017: la scheda di Francesco Gabbani, tutto quello che c'è da sapere - Recensiamo Musica

Sanremo 2017: la scheda di Francesco Gabbani, tutto quello che c’è da sapere

Francesco Gabbani vincitore fra le Nuove Proposte del 2016 con “Amen”

PARTECIPAZIONI A SANREMO:

Il giovane cantautore toscano arriva sul palco del Festival di Sanremo da big in gara dopo la vittoria lo scorso anno nel circuito delle Nuove Proposte con il tormentone Amen.

IL BRANO:

Per il suo esordio tra i big Gabbani presenta Occidentali’s karma scritto da lui stesso insieme a Fabio Ilacqua e Luca Chiaravalli nel testo e da lui stesso, Filippo Gabbani e Luca Chiaravalli nella musica.

COME NE PARLA LA STAMPA:

“Ha vinto le Nuove Proposte nella scorsa edizione. Ritmo scatenato e testo originale. 7” [Gabriella Mancini, Gazzetta.it]

“Il nuovo tormentone di Francesco Gabbani potrebbe essere la sorpresa in Occidentali’s Karma” [Marco Mangiarotti, QN]

“Vincitore nella categoria Giovani lo scorso anno con Amen, questa volta delude un po’ le aspettative (alte) con Occidentali’ s karma. L’ idea – buona – è quella di elencare gli elementi più in auge dell’Oriente, qui da noi. Quindi mischia la filosofia di Eraclito (l’abusato panta rei) con Singing in the rain. Troppo. Voto: 5.5” [Simona Voglino Levy, Libero]

“Sembra il sequel del pezzo con cui vinse tra i giovani dell’anno scorso, di nuovo un melting pop di simboli e stereotipi del nostro mondo. Il karma dell’occidente passa attraverso nirvana, Buddha, umanità virtuale. È aggressivo, vivace, per fortuna” [Gino Castaldo, La Repubblica]

“Francesco Gabbani, vincitore fra i Giovani 2016, replica la formula freschezza: «Occidentali’s Karma» farà ballare con tastiere anni 80 e un testo filastrocca fra citazioni filosofiche e satira sulla società al tempo dei social” [Andrea Lanfranchi, Il Corriere della Sera]

“Un pretenzioso Gabbani stile Battiato anni ’80” [Paolo Giordano, Il giornale]

“Lo si attendeva alla prova del nove il vincitore 2016 tra i Giovani con Amen. La parte musicale è meno riuscita, ma puntando tutto sulla dance anni 80 se se la gioca bene sul palco può funzionare. Interessante critica surreale del mondo ai tempi del web e dell’umanità virtuale. Neoapocalittico” [Angela Calvini, Avvenire]

“Francesco Gabbani nel suo dubbio amletico di “Occidentali’s Karma”, tra dinamisco ritmico e citazioni” [Rita Vecchio, Il Messaggero]

“Il debuttante Big ancora più interessante è il vincitore 2016 dei Giovani, con la divertente (e battiatesca) «Occidentali’s Karma» infarcita di citazioni” [Marinella Venegoni, La Stampa]

“C’è molta ironia in questo testo che mette insieme «panta rei» e «singin’ in the rain», le «lezioni di Nirvana e Buddah in fila indiana», un ritornello dance anni ‘80 e strofe d’autore” [Paolo Biamonte, Il secoo XIX]

“Una canzone happy mood superanni 80 (potrebbe averla arrangiata Sandy Marton, ammesso che fosse lui ad arrangiare le sue canzoni) e che potrebbe essere la nuova sigla di Striscia la notizia o Scherzi a parte. Si vede che a Gabbani piace usare parole dedicate alla preghiera: l’anno scorso amen, quest’anno namasté. Indice karaoke: da ubriaca 10. Sobria: niente perché me ne vergognerei” [Maria Elena Barnabi, Cosmopolitan]

“Fresco della vittoria tra i Giovani del festival dello scorso anno e dal successo di ‘Amen’, prosegue il filone spirituale e spiritoso con ‘Occidentali’s Karma’ in cui canta “comunque vada panta rei e singing in the rain” con un ritmo travolgente che probabilmente piacerà alle radio” [Adnkronos]

“Dopo aver vinto lo scorso anno la sezione Giovani, Francesco Gabbani debutta nei Big e porta con sé a Sanremo un brano divertente e radiofonico. Una vera e propria hit in cui sono “elencate” le ossessioni del nostro tempo. Voto: 7” [Lorenzo Cappiello, Tanto di Cappiello]

“Testo criptico (si parla, tra le altre cose, di internettologi e di selfisti). Una critica a tante brutte abitudini quotidiane dell’uomo di oggi. VOTO: 6,5” [Giovanni Ferrari, Panorama]

“Geniale quanto basta, sospeso tra la ricerca di stupire e quel non disdicevole voler essere per tutti. Anche quest’anno Francesco tira di fioretto e mette in regola anche colleghi dalla carriera più blasonata, sorpassandoli a destra grazie a questo viaggio easy tra modi di fare, percepire ed essere. Sarà amato dalla radio e, per il finale, da qualche maestro zen. FRASE: “L’intelligenza è démodé, risposte facili, dilemmi inutili…” VOTO: 7 e mezzo“ [Fabio Fiume, All Music Italia]

“Giocare a fare il Battiato è come andare davanti a un plotone d’esecuzione e pregare di essere fucilato lì, ora e subito. Una canzone tutta rime e trovate che lavorano per un andamento che sa d’estate (a metà tra Righeira – magari! – e Sandy Marton…) e sa di niente. Forse le intenzioni erano buone e solo chi non mira in alto non può dire di non averci provato. Ma poi, alla rima “Namasté-Alé”, finisce ogni possibilità di essere salvato. Voto 2” [Marco Castrovinci, L’unione sarda]

“Il vincitore fra le nuove proposte 2016 si ispira a Instant Karma di John Lennon per una rilettura ironica e allegra dei falsi miti della società 2.0, oggi che l’intelligenza sembra essere fuori moda e sul web sono tutti tuttologi. Un elenco di luoghi comuni sarcastico e amaro” [Giò Alajmo, Spettakolo]

“Gabbani ha vinto l’ultima edizione di Sanremo Giovani con la canzone Amen. Ve la ricordate, no? Quella in cui, simpaticamente, faceva il verso a Battiato appoggiando un testo pieno di sagaci giochi di parole sopra una musichetta orecchiabile e ballabile. Ecco, il nuovo brano di Gabbani, quello con cui prova a dimostrarci di essere altro oltre a Amen è praticamente una evoluzione (o involuzione, fate voi) di Amen” [Michele Monina, Il fatto quotidiano]

“Gabbani riparte da “Amen”, con una canzone ritmata ed elettronica, che battiateggia nei riferimenti filosifici, e infila nelle strofe Amleto, Buddha, il Nirvana assieme a Chanel, “Singing in the rain” e i “tuttologi del web”. Il ritornello è irresistibile, “radiofonico” si sarebbe detto una volta. L’urlo “Namasté, alè” è un accostamento che piacerebbe al Maestro. Di cosa parla la canzone: Filosofia, oriente, internet. In breve: Voglio vederti danzare con l’elettronica di oggi” [Gianni Sibilla, Rockol]

“Riscrivere Battiato può riuscire ai Baustelle, non al vincitore 2016 tra i Giovani, che spreca la promozione nella categoria superiore con una filastrocca esotericheggiante su base cecchettiana da villaggio turistico. Voto: 4” [Federico Vacalebre, Il Mattino]

“Testo molto intelligente (si gioca sul contrasto tra essere e apparire), ironico e satirico. Il pezzo ritmato, ma poco Sanremese: lo era anche Amen, ma qui il ritornello è meno semplice da ricordare. <<Quando la vita si distrae cadono gli uomini>>” [TV Blog]

“Potrebbe essere davvero una delle sorprese del Festival perché Gabbani ha il ritmo disco-pop che manca a questo Festival” [Andrea Conti, RTL 102.5]

“Le citazioni più disparate per un brano molto orecchiabile come Amen ma difficile da memorizzare, scelta curiosa delle parole. Forse troppo? Discreto” [Paola Gallo, Radio Italia]

“Anche Gabbani presenta una canzone interessantissima e fuori dagli schemi, che si ispira a “Instant Karma” di John Lennon, in una rivisitazione, appunto, alla “Gabbani”, ossia con tanta ironia, in cui la società di oggi, quella della rete e del virtuale, viene raccontata in tutto il suo lato grottesco. Voto: 8” [Mela Giannini, Fare Musica]

“Non so se ho più voglia di impararla perché è piena di parole o perché voglio saperla tutta per cantarla in sala stampa al suon di Namasté Olè. Ci piacerà tantissimo e in quei cinque giorni ancora di più. Amen (cit).  9” [Silvia Gianatti]

VOTO MEDIO DELLA CRITICA AL PRIMO ASCOLTO: 6.8/10 (7° posizione generale)

POSSIBILITA’ DI VITTORIA PER I BOOKMAKERS: 5% (16° posizione generale)

COVER DELLA SERATA DEL GIOVEDI’: Susanna (Adriano Celentano)

IL NUOVO ALBUM:

Il suo secondo album è attualmente ancora in lavorazione ed uscirà probabilmente entro la fine di aprile come annunciato dallo stesso Gabbani.

Tracklist con [autore testo – compositore musica]:

(in aggiornamento)

TESTO DEL BRANO:

OCCIDENTALI’S KARMA
di Fr. Gabbani – F. Ilacqua – L. Chiaravalli – Fr. Gabbani – Fi. Gabbani – L. Chiaravalli
Ed. BMG Rights Management (Italy)/Baby Angel Music/The Saifam Group/Music Union
Milano – Bergamo – Lugagnano di Sona (VR) – Milano

Essere o dover essere
Il dubbio amletico
Contemporaneo come l’uomo del neolitico.
Nella tua gabbia 2×3 mettiti comodo.
Intellettuali nei caffè
Internettologi
Soci onorari al gruppo dei selfisti anonimi.
L’intelligenza è démodé
Risposte facili
Dilemmi inutili.
AAA cercasi (cerca sì)
Storie dal gran finale
Sperasi (spera sì)
Comunque vada panta rei
And singing in the rain.
Lezioni di Nirvana
C’è il Buddha in fila indiana
Per tutti un’ora d’aria, di gloria.
La folla grida un mantra
L’evoluzione inciampa
La scimmia nuda balla
Occidentali’s Karma.
Occidentali’s Karma
La scimmia nuda balla
Occidentali’s Karma.
Piovono gocce di Chanel
Su corpi asettici
Mettiti in salvo dall’odore dei tuoi simili.
Tutti tuttologi col web
Coca dei popoli
Oppio dei poveri.
AAA cercasi (cerca sì)
Umanità virtuale
Sex appeal (sex appeal)
Comunque vada panta rei
And singing in the rain.
Lezioni di Nirvana
C’è il Buddha in fila indiana
Per tutti un’ora d’aria, di gloria.
La folla grida un mantra
L’evoluzione inciampa
La scimmia nuda balla
Occidentali’s Karma.
Occidentali’s Karma
La scimmia nuda balla
Occidentali’s Karma.
Quando la vita si distrae cadono gli uomini.
Occidentali’s Karma
Occidentali’s Karma
La scimmia si rialza.
Namasté Alé
Lezioni di Nirvana
C’è il Buddha in fila indiana
Per tutti un’ora d’aria, di gloria.
La folla grida un mantra
L’evoluzione inciampa
La scimmia nuda balla
Occidentali’s Karma.
Occidentali’s Karma
La scimmia nuda balla
Occidentali’s Karma

The following two tabs change content below.

Ilario Luisetto

Direttore di "Recensiamo Musica" e suo fondatore dal 2012. Sanremo ed il pop sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci.

Ilario Luisetto

Direttore di “Recensiamo Musica” e suo fondatore dal 2012. Sanremo ed il pop sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci.

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *