Anno nuovo, musica nuova: gli album italiani più attesi del 2019

Tutti i progetti discografici annunciati e non che potrebbero arrivare nell’arco dei prossimi dodici mesi

Il 2019 si preannuncia un anno molto prolifico dal punto di vista discografico, grazie ai numerosi ritorni musicali di diversi beniamini del pubblico italiano. Le prime certezze arrivano in questo mese di gennaio, a partire dal quinto album di Fedez, intitolato Paranoia Airlines, che segna il suo ritorno da solista dopo l’era “Comunisti col Rolex”, fino ad arrivare al progetto live Non abbiamo armi – Il concerto di Ermal Meta, contenente due nuovi brani inediti.

Febbraio, come sempre, sarà dedicato alle numerose uscite sanremesi, dall’ormai annunciato Colpa delle favole di Ultimo alle pubblicazioni non ancora rese note degli altri partecipanti: Il Volo, Arisa, Nek, Paola Turci, Patty Pravo, Nino D’Angelo, Simone Cristicchi, Anna Tatangelo, Daniele Silvestri, Negrita, Zen Circus, Motta, Ghemon, Federica Carta, Livio Cori ed Einar, oltre alle papabili riedizioni di: LiBertè di Loredana Bertè, Giovani di Irama, Cenerentola di Enrico Nigiotti, Che cosa ci siamo fatti di Briga, Gioventù bruciata di Mahmood, Truman di Shade, Pour l’amour di Achille Lauro e Barracuda dei Boomdabash.

Previsti per l’8 marzo Corochinato degli Ex-Otago e il disco d’esordio di Carmen Ferreri, reduce dal buon successo dell’Ep La complicità. Sempre in primavera, ma senza ancora una collocazione temporale ben precisa, sono attesi gli album di Francesco Renga, Fiorella Mannoia, Marco Carta, Mondo Marcio e Nesli. Per la quota rap, il 2019 dovrebbe essere caratterizzato dai ritorni di J-Ax, Marracash, Ghali, Coez, Clementino, Rocco Hunt e Anastasio, fresco vincitore della dodicesima edizione italiana di X Factor.

Avvistati in studio di registrazione e, quindi, prossimi all’imminente rilascio discografico, anche i Modà, Ligabue, Chiara Galiazzo, Elodie, Dolcenera, Levante, Marco Masini, Pacifico, Alessio BernabeiSergio Cammarriere.  Tra i progetti in uscita abbastanza certi, citiamo quelli di Francesco Gabbani, Daniele Stefani, Romina Falconi, Virginio, dei Sonohra, Luca DirisioLorenzo Licitra, con un album importante che vanta la collaborazione di Nicoletta Mantovani, moglie di Luciano Pavarotti.

Infine, assenti da qualche tempo dagli store sia tradizionali che digitali, sembrano possibili nel corso del 2019 i ritorni di: Gigi D’Alessio, Giusy Ferreri, Pierdavide Carone, Bianca Atzei, Deborah Iurato, Gianluca Grignani, The Kolors, Lele, Diodato, Raige, Antonio Maggio, Amedeo Minghi, Ivana Spagna, Fausto Leali, Mietta, Marina Rei, Silvia Mezzanotte, Paolo Meneguzzi, Simona Molinari, Tricarico e Lisa. Insomma, l’unica certezza dell’anno, almeno per il momento, è rappresentata da Tiziano Ferro con il suo attesissimo settimo album in studio prodotto da Timbaland, la cui uscita è prevista per il mese di novembre.

The following two tabs change content below.

Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica italiana e spettatore interessato di qualsiasi forma di intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.

Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica italiana e spettatore interessato di qualsiasi forma di intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.