Almanacco musicale del 26 agosto

Giorno per giorno, le curiosità, i compleanni dei personaggi più amati e le uscite da non dimenticare

Almanacco musicale del 26 agosto

1961 – Nasce a Bari la cantante Antonella Di Domenico, alias Rosapaeda
1987 – Nasce a Pesaro la cantante Letizia Cesarini, conosciuta come Maria Antonietta
1993 – Domenico Modugno tiene il suo ultimo concerto nella sua Polignano a Mare*
1993 – Gli 883 pubblicano il disco “Nord sud ovest est”
1996 – Laura Pausini pubblica il singolo “Incancellabile
2003 – “Spirito libero” di Giorgia è in cima alla hit parade
2005 – Gli Stadio rilasciano l’album “L’amore volubile”
2011 – J-Ax pubblica “Meglio prima”
2014 – Caparezza lancia “China town”
2014 – Gli Zero Assoluto incidono “Un’altra notte se ne va”
2015 – Il trio de Il Volo incide “L’amore si muove”
2016 – Gianluca Grignani pubblica il singolo “Madre”
2016 – Elisa pubblica il singolo Bruciare per te
2017 – Ci lascia il cantastorie milanese Nanni Svampa

*Il personaggio del giorno: Domenico Modugno

Domenico-ModugnoSono trascorsi venticinque anni dall’ultimo concerto di Domenico Modugno, in scena a Polignano a Mare, sua città d’origine, con un pubblico di circa 70.000 persone. Un evento storico che rappresentò per il cantautore pugliese la “riappacificazione con i polignanesi”, dopo essersi dichiarato siciliano agli esordi della sua carriera. Nel corso della manifestazione di tre giorni, chiamata “Modugno torna a casa”, l’artista dichiarò: «Chiedo scusa a tutti, ma per la fame avrei anche detto di essere giapponese!».

**La canzone del giorno: Incancellabile

 “…A volte mi domando se
vivrei lo stesso senza te
se ti saprei dimenticare
ma passa un attimo e tu sei
sei tutto quello che vorrei
incancellabile oramai

Sembrava un’altra storia che
il tempo porta via con se
tu non lasciarmi mai
tu non lasciarmi
e più mi manchi, più tu stai
al centro dei pensieri miei
tu non lasciarmi mai
perché oramai sarai
incancellabile

Con la tua voce, l’allegria
che dentro me non va più via
come un tatuaggio sulla pelle
ti vedo dentro gli occhi suoi
ti cerco quando non ci sei
sulle mie labbra sento la voglia
che ho di te

Così profondamente mio
non ho mai avuto niente io
tu non lasciarmi mai
tu non lasciarmi

E più ti guardo e più lo sai
di te io m’innamorerei
tu non lasciarmi mai
tu non lasciarmi
non farlo mai perché

Se guardo il cielo
io sento che sarai
incancellabile oramai oh no!
tu non lasciarmi mai
tu non lasciarmi

Incancellabile tu sei
nei miei respiri e i giorni miei
tu non lasciarmi mai

E si fa grande dentro me
questo bisogno che ho di te
tu non lasciarmi mai
tu non lasciarmi

E più mi manchi e più tu sei
al centro dei pensieri miei
tu non lasciarmi mai
tu non lasciarmi mai
tu non lasciarmi

Da sola senza te
ora e per sempre
resterai dentro
i miei occhi
incancellabile…”

The following two tabs change content below.

Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica italiana e spettatore interessato di qualsiasi forma di intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.

Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica italiana e spettatore interessato di qualsiasi forma di intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.