Almanacco musicale del 8 novembre

Giorno per giorno, le curiosità, i compleanni dei personaggi più amati e le uscite da non dimenticare

Almanacco musicale del 8 novembre

1958 – Nasce a Napoli il cantante Franco Moreno
1963 – Adriano Celentano è prima in classifica con “Sabato triste”
1972 – Nasce a Bari il cantante Tony Blescia
1986 – Cristina D’Avena è ai vertici delle classifiche con “Love me Licia”
1988 – “E’ qui la festa” di Jovanotti è in cima alla hit parade
1991 – Franco Battiato rilascia il disco “Come un cammello in una grondaia”
1998 – Alex Britti pubblica il singolo “Gelido”
2000 – Marina Rei lancia l’album “Inaspettatamente”
2002 – Carmen Consoli è in vetta alla classifica con “L’eccezione”
2010 – I Linea 77 incidono il singolo “L’ultima volta”
2011 – Lucio Dalla rilascia l’album “Questo è amore”
2012 – I La Differenza lanciano “Baciami se”
2013 – Gigi D’Alessio e Enzo Avitabile pubblicano “Notti di lune storte”
2014 – Gianna Nannini incide “Lontano dagli occhi”, cover di Sergio Endrigo**
2015 – Antonello Venditti lancia “L’ultimo giorno rubato”
2016 – Potremmo ritornare di Tiziano Ferro è tra i brani più trasmessi in radio
2017 – Niccolò Fabi rilascia il singolo “Il primo della lista”

*Il personaggio del giorno: Jovanotti

Sono passati trent’anni dal lancio di “E qui la festa?”, uno dei primi successi commerciali di Lorenzo Jovanotti, arrivato sulla scia dei precedenti “Walking”, “Reggae 87”, “Gimme five” e “Go Jovanotti go”. Il brano non è incluso in alcun album dell’artista, pubblicato a cavallo tra il primo progetto discografico “Jovanotti for President” del 1988 e il secondo “La mia moto” dell’anno seguente, a seguito della sua unica partecipazione in gara al Festival della canzone italiana di Sanremo, con il brano “Vasco”. In quegli anni, la popolarità di Jovanotti è da attribuire anche all’attività di speaker di Radio Deejay e in tv come volto di Deejay Television.

**La canzone del giorno: Lontano dagli occhi

“…Che cos’è?
c’è nell’aria qualcosa di freddo
che inverno non è
che cos’è?
questa sera i bambini per strada
bon giocano più
non so perchè
l’allegria degli amici di sempre
non mi diverte più
uno mi ha detto che

Lontano dagli occhi,
lontano dal cuore,
e tu sei lontana,
lontana da me
per uno che torna
e ti porta una rosa,
mille si sono scordati di te
lontano dagli occhi,
lontano dal cuore,
e tu sei lontana,
lontana da me

Ora so che cos’è
questo amaro sapore
che resta di te,
quando tu
sei lontana e non so dove sei,
cosa fai, dove vai
e so perchè
non so più immaginare il sorriso
che c’è negli occhi tuoi
quando non sei
con me

Lontano dagli occhi,
lontano dal cuore,
e tu sei lontana,
lontana da me
per uno che torna
e ti porta una rosa,
mille si sono scordati di te
lontano dagli occhi,
lontano dal cuore,
e tu sei lontana,
lontana da me
per uno che torna
e ti porta una rosa,
mille si sono scordati di te

Lontano dagli occhi,
lontano dal cuore,
e tu sei lontana,
lontana da me…”

The following two tabs change content below.

Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica italiana e spettatore interessato di qualsiasi forma di intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.

Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica italiana e spettatore interessato di qualsiasi forma di intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.