Certificazioni FIMI

Quali sono i brani e gli album certificati nell’ultima settima dalla FIMI e quanto hanno venduto gli artisti nella loro carriera? Scopriamolo:

ALBUM:

Questa settimana tra i dischi risultano essere stati certificati dalla F.I.M.I. (Federazione Industria Musicale Italiana) per il numero di copie vendute c’è il disco d’oro per Night Skinny per il progetto discografico di Botox, che oggi certifica le 25.000 copie vendute dopo appena due settimane dalla pubblicazione. Premiato con il disco d’oro anche Fulminacci con il suo ultimo album d’inediti intitolato Tante care cose (di cui qui la nostra recensione).

Le 25.000 copie vengono attribuite anche a Venerus con Magica musica (qui la recensione) e a Niko Pandetta con il progetto Bella vita. Doppio disco di platino per le 100.000 copie, invece, a Guè per l’ultimo disco intitolato GVESVS (qui la nostra recensione).

Blanco e Mahmood

SINGOLI:

Tra i singoli digitali italiani certificati da FIMI per il numero di copie vendute, questa settimana ad aprire le danze sono i dischi d’oro per le 50.000 copie ottenute da Rhove e Madfingerz e la loro Seignosse e da Rhove, Shiva e Ghali con la loro Compliquè. Tra i dischi d’oro c’è anche la proposta di Luchè con l’ultimo brano La notte di San Lorenzo.

Dall’ultimo Festival di Sanremo c’è la certificazione di Emma per il singolo Ogni volta è così che raggiunge il disco di platino per le oltre 100.000 copie. Premiati anche i vincitori della kermesse, Mahmood e Blanco, con il sesto disco di platino (600.000 copie) con il singolo Brividi.

Dal repertorio del 2022 arrivano i riconoscimenti anche per Lazza con Uscito di galera (doppio platino) e per Blanco che fa doppietta con l’ultima Nostalgia (che festeggia le 200.000 copie del doppio disco di platino) e con Blu celeste (triplo platino per 300.000 unità).

Vendite in carriera |

Quanto hanno venduto nella loro carriera gli artisti premiati? Ecco l’aggiornamento ad oggi

  • GUE’(2009-2022): 4.755.000 copie [3.870.000 copie singoli + 885.000 copie album]
  • BLANCO (2021-2022): 3.950.000 copie [3.700.0000 copie singoli + 250.000 copie album]
  • LAZZA (2017-2022): 3.155.000 copie [2.780.000 copie singoli + 375.000 copie album]
  • GHALI(2016-2022): 2.945.000 copie [2.670.000 copie singoli + 275.000 copie album]
  • MAHMOOD (2021-2022): 1.970.000 copie [1.870.000 copie singoli + 100.000 copie album]
  • EMMA (2010-2022): 1.775.000 copie [945.000 copie singoli + 830.000 copie album]
  • LUCHE’ (2017-2022): 1.585.000 copie [1.385.000 copie singoli + 200.000 copie album]
  • SHIVA (2019-2022): 1.180.000 copie [1.130.000 copie singoli + 50.000 copie album]
  • RHOVE (2022): 800.000 copie [800.000 copie singoli]
  • NIGHT SKINNY (2018-2022): 670.000 copie [545.000 copie singoli + 125.000 copie album]
  • VENERUS (2019-2022): 160.000 copie [135.000 copie singoli + 25.000 copie album]
  • FULMINACCI (2021-2022): 95.000 copie [70.000 copie singoli + 25.000 copie album]
  • NIKO PANDETTA (-2022):copie [copie singoli + copie album]
The following two tabs change content below.

Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

By Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.