“Senza pensieri”, l’ode alla spensieratezza di Fabio Rovazzi – RECENSIONE

In radio dal 12 luglio il nuovo singolo dell’artista milanese, in compagnia di J-Ax e Loredana Bertè

Tredici dischi di platino con i precedenti quattro singoliAndiamo a comandare”, “Tutto molto interessanteVolare” e “Faccio quello che voglio“, questi e molti altri ancora sono i numeri di un fenomeno chiamato Fabio Rovazzi, idolo del web prestato alla discografia, votato sempre più a fare incetta di successi commerciali. Scritto in collaborazione con Danti e prodotto da Merk & Kremont, “Senza pensieri” è il brano scelto per sfilare tra le passerelle radiofoniche di questa estate 2019, impreziosito dal duplice e prestigioso featuring con J-Ax e Loredana Bertè.

Dopo aver occupato la tangenziale con il suo bel trattore, averci mostrato il ca’ che gliene frega, costretto Gianni Morandi a cantare con lui prendendo in ostaggio la sua Anna, rubato le voci di Emma, Nek e Al Bano, il buon Fabio torna con il quinto tassello della sua personalissima saga, con la spensieratezza e la simpatia molto gradite in questo particolare periodo dell’anno.

Quello che piace di Fabio Rovazzi sono l’autoironia e la chiarezza con si approccia al mondo della musica proponendo le sue produzioni, non si è mai professato o autodefinito un cantante, a dispetto di tanti suoi “colleghi”. In attesa dell’uscita del videoclip hollywoodiano che, proprio come le altre altre volte, farà da corredo all’ascolto finale, perché la musica di Rovazzi passa anche attraverso le immagini.

Ottimi i due innesti presenti nel brano, vale a dire la straordinaria Loredana Bertè (molto più convincente e inedita rispetto al suo singolo attualmente in rotazione radiofonica Tequila e San Miguel) e l’onnipresente J-Ax che, tra un tuffo ad Ostia Lido e featuring piazzati un po’ ovunque, sta per battere il record di duetti, attualmente detenuto da Guè Pequeno.

Per concludere, diciamocelo pure, Senza pensieri è l’ennesima azzeccata genialata, si lascia canticchiare regalandoti un po’ di buonumore, perchè la soluzione a tutti i nostri problemi, forse, sta davvero nel riuscire a staccare ogni tanto la testa e pensare il meno possibile. Seppur sarcastico è, senza ombra di dubbio, un buon suggerimento. Che altro aggiungere? Ah sì! Oh na na na na, oh na na na nà.

Acquista qui il brano |

Senza pensieri | Audio

Senza pensieri | Testo

Nella testa ho un buco nero
spendo soldi per sentirmi più leggero
nuovo show spettacolare
su un’isola di plastica in mezzo al mare
faccio mille foto mai vestito uguale
in 15 secondi ci si può annoiare
non mi ricordo più che cosa devo fare
ci sto prendendo gusto nel dimenticare

Senza problemi senza pensieri
l’insalatina per restare leggeri
senza problemi senza pensieri
la posto oggi ma è una foto di ieri

Travolti dallo stress delirio universale
basta solo non pensare
il mondo finirà non ti devi preoccupare
pronti con la prova costume
per il riscaldamento globale

Oh na na na na…

Senza pensieri nessuno vuole problemi
solo fake new e clickbaiting, baby
laureata con 110 brava
ma mandami foto dei piedi
che sorrido, sotto sedativo
acquisto compulsivo
roba che non serve la voglio per primo
per fare il figo dovrò chiedere un fido
mi sa che tocca fare un altro pezzo estivo

Senza problemi senza pensieri
come i vecchietti a esaminare i cantieri
senza problemi senza pensieri
abbiamo terra piatta e cieli sereni

Travolti dallo stress delirio universale
basta solo non pensare
il mondo finirà non ti devi preoccupare
pronti con la prova costume
per il riscaldamento globale

O na na na…

Non pensare
non pensare
non pensare
lascia stare
ti fa male
ti fa male
ti fa male
dico sì
ma non so
più chi sono
la gente
mi parla
ma capisco solo

O na na na…

The following two tabs change content below.

Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica italiana e spettatore interessato di qualsiasi forma di intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.

Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica italiana e spettatore interessato di qualsiasi forma di intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.