Nuovi singoli, da Mengoni a Baby K: tutti alla ricerca del tormentone estivo - Recensiamo Musica

Nuovi singoli, da Mengoni a Baby K: tutti alla ricerca del tormentone estivo

Prima settimana di giugno e radio che si riempono di potenziali hit dell’estate che si vanno ad aggiungere alle già tante cose rilasciate ante-stagione che hanno già conquistato le radio. Andiamo a scoprire con le nostre mini-recensioni tutte le novità più interessanti tra quelle rilasciate nell’airplay radiofonico in quest’ultima settimana:

  • VOGLIO BALLARE CON TE – Baby K e Andrés Dvicio

La rapper scoperta dal Tiziano nazionale qualche anno fa torna per l’estate e prova a procurarsi il nuovo tormentone estivo (ve lo avevamo presentato qui) a due anni di distanza da Roma-Bangkok che le ha riservato (quasi) 9 dischi di platino ed il titolo di brano italiano più venduto dal 2010 ad oggi. Il sapore di questo nuovo pezzo si appoggia alla ricetta suggerita dal feauturing con Giusy Ferreri ammorbidendo il beat ma introducendo una voce spagnoleggiante che, si sa, ultimamente è elemento essenziale nelle estati italiane. Estremamente furbo come brano ha comunque le carte giuste da giocarsi anche se non è all’altezza di Roma-Bangkok dove una voce molto più personale come quella della Ferreri dava una marcia in più. VOTO: 7

  • IN UN GIORNO QUALSIASI – Boomdabash

Ritorno tradizionale dei Boomdabash che anche quest’estate scagliano la bomba capace di coniugare tutto il loro mondo musicale senza risultare eccessivi. Il cantato leggero, utilizzo di italiano, inglese e dialetto nel testo, ritornello orecchiabile ed un irresistibile fischiettio confermano, ancora una volta, i loro punti di forza che rendono i loro pezzi sempre piacevolissimi da ascoltare nelle estati spensierati sotto l’ombrellone. VOTO: 6.5

  • NON CI SEI TU – Guè Pequeno

Tornato solista dopo la parentesi artistica con Marracash, Guè tira fuori un altro brano dalle atmosfere cupe, oscure e misteriose che partono estremamente melodiche prima di aprire una finestra di parlato tra i ritornelli dove l’auto-tune ha fatto gran parte del lavoro. Melodicamente molto interessante e, per certi versi, positivamente controtendenza questa volta Guè riesce a convincere persino un non amante del genere come me con una delle sue migliori cose di sempre. VOTO: 6-

  • LE CANZONI ALLA RADIO – Max Pezzali e Nile Rodgers

E se anche Max Pezzali si svende all’electropop è davvero finita. L’ex 883 tenta di mantenere il suo marchio anche in questo nuovo singolo, che arriva a due anni da due anni dall’ultimo (deludente) album, ma una batteria tutta sintetica lo porta fuori strada omologandolo a molti altri brani se non fosse per la sua voce sempre riconoscibilissima. Doppie voci che si sprecano e falsetti alla Pino Daniele nei ritornelli. Il pezzo si fa ascoltare e risulta piacevole per gli amanti del genere ma questa Max non doveva proprio farmela. VOTO: 6

  • ONDE – Marco Mengoni

Il Re Matto ha voglia d’internazionalità da sempre (e d’altronde ha tutte le possibilità per farcela) e la sua casa discografica (Sony Music Italy) sembra averlo capito rilasciando contemporaneamente in tutt’Europa questo nuovo singolo mixato dai Sondr, duo di dj di primo piano. Il brano (ve lo avevamo presentato qui) è uno degli inediti dell’ultimo cofanetto rilasciato lo scorso dicembre (Marco Mengoni Live) e sicuramente il più adatto per questa tipo di stagione: non una delle cose migliori del Marco nazionale, s’intenda, ma sicuramente il miglior brano proponibile in questo momento a livello internazionale. Il remix aiuta sicuramente un brano non troppo forte originalmente. L’unica pecca? Internazionalmente l’italiano, per il resto funziona (in Italia funzionerà alla grande, questo è certo, risultanfo una “Io ti aspetto 2 la vendetta”). VOTO: 7.5

  • SLAY TILLING – Stag

Non sempre ho apprezzato le loro direzioni artistiche ma questa volta la band di Marco Guazzone suona una ballad con la ritmica e una tombra in primo piano che conferisce pace ai sensi valorizzando il loro grande valore sonoro e musicale. Perfettamente adatta alla loro essenza, molto ben composta e arrangiata, piacevole da ascoltare questa nuova canzone è una perfetta ballad (non troppo estiva). VOTO: 6+

The following two tabs change content below.

Ilario Luisetto

Direttore di "Recensiamo Musica" e suo fondatore dal 2012. Sanremo ed il pop sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci.

Ilario Luisetto

Direttore di “Recensiamo Musica” e suo fondatore dal 2012. Sanremo ed il pop sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci.

Loading Facebook Comments ...

Un pensiero riguardo “Nuovi singoli, da Mengoni a Baby K: tutti alla ricerca del tormentone estivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *