Pianeta Indie Recensiamo Musica

Alcune ultime novità della musica indipendente italiana

ESTEBAN:

Esteban, artista di origini cilene nato e cresciuto in Sicilia, fa il suo debutto in rubrica con il singolo “Sapone di Marsiglia“. Il testo racconta un amore descritto interiormente. È un innamoramento legato alle sensazioni, al percepito corporeo e a ciò che quest’ultimo rigetta nella riflessione sul mondo, nella sua esternazione in esso.

LES ENFANTS:

“Io e te, la bellezza e la fatica di stare insieme. Perdere qualcosa di sé per andare incontro all’altro e riconoscere di non poter fare tutto da soli”. Con queste parole la band dei Les Enfants ha presentato il suo ultimo singolo dal titolo “Io e te“, una canzone d’amore e di incontro, una canzone contro l’individualismo.

OGNIBENE:

Durante l’ultimo anno vi abbiamo parlato spesso del cantautore modenese Davide Ognibene. La sua “L’amore coi robot” è stata inserita tra le 100 canzoni indie più interessanti del 2020. In questo 2021, Davide torna in rubrica con il nuovo singolo “Per un applauso“, un brano che tratta il tema della realizzazione personale e della ricerca del proprio posto nel mondo.

FRAH QUINTALE:

A distanza di qualche settimana dal precedente “Sì può darsi“, Frah Quintale torna in radio con il singolo “Sempre bene“. Un pezzo intimo ed essenziale con un monito finale importante: “Ricordami di stare sempre bene anche senza te. Ricordati di stare sempre bene anche senza me“.

SCARDA:

Nuovo singolo per il cantautore Scarda. “Tutti i giorni” parla della parte successiva all’amore, la parte in cui tutto lo stare bene di prima fa stare malissimo, la strofa è sussurrata, cinica, disillusa, piena di cose forti da bere, sofferenze che convergono tutte nel ritornello, un enorme grido di dolore che squarcia tutto il discorso, un grido disperato e sofferente, rivolto a lei, quindi al vuoto.

Ascolta la nostra playlist “Pianeta Indie” su Spotify:

The following two tabs change content below.

Donato Cappiello

Economista di professione, dedico il tempo libero alle mie due grandi passioni: i concerti e i viaggi. Qualcuno ha detto che la musica allunga la vita ed è per questo che i live sono diventati la mia seconda casa.

By Donato Cappiello

Economista di professione, dedico il tempo libero alle mie due grandi passioni: i concerti e i viaggi. Qualcuno ha detto che la musica allunga la vita ed è per questo che i live sono diventati la mia seconda casa.

Commenta qui...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.