Sanremo 2023

Sanremo 2023, cronaca della conferenza stampa (mercoledì 8 febbraio)

Al via la terza conferenza stampa della lunga e intensa settimana sanremese, ecco cosa accadrà nel corso della seconda serata del Festival

E’ tutto pronto per la seconda serata della 73esima edizione del Festival della canzone italiana di Sanremo, in scena questa sera a partire dalle 20:45. In diretta dalla Sala Stampa del Casinò Municipale è andata in scena la terza conferenza alla presenza del direttore artistico Amadeus, del co-conduttore Gianni Morandi, del direttore del prime time Rai Stefano Coletta, il sindaco di Sanremo Alberto Biancheri e di Francesca Fagnani, la presenza femminile che sarà sul palco questa sera.

«Il dato d’ascolto è straordinario che lascia molto sorpresi anche noi – racconta Stefano Coletta snocciolando gli ascolti – Si tratta del miglior risultato in share dal 1995 quando la TV era davvero altra cosa. E’ molto bello che tutto il Paese si sia sintonizzato su questo debutto straordinario fatto di valori e musica. L’età media degli ascoltatori è stata di 53 anni, un dato assolutamente interessante per l’ammiraglia che ha solitamente un dato molto più alto. Il picco di spettatori si è avuto nella presentazione di Mr.Rain mentre, invece, il picco di share (vicino a quasi il 70%) c’è stato durante la clip di recap delle canzoni in gara. Il dato più straordinario è lo share delle ragazze tra il 15-34 anni con l’85% di share. Chiara Ferragni è stata sicuramente portatrice di questi target».

«Siamo a già +40% di ascolto rispetto alla prima serata dello scorso anno – commenta Elena Capparelli commentando i dati raccolti su RaiPlay – e di oltre il +20% della serata finale. Sui social si è registrato l’evento più commentato di sempre con oltre 12 milioni di commenti».

«E’ banale dirlo ma sono emozionata di salire su quel palco – racconta Francesca Fagnani, co-conduttrice di questa seconda serata del Festival 2023 – Sono grata di poter essere qui e di portare in scena la mia personalità. Non ho trovato l’intervento di Chiara Ferragni sciatto: l’ho trovata emozionata, mi è piaciuta come il coraggio che ha avuto scegliendo di far parlare i suoi vestiti».

«Quello di ieri sera è stato un inizio incredibile, molto emozionante anche per me» – racconta Gianni Morandi a proposito della puntata di ieri e dell’esperienza di cantare l’inno d’Italia davanti al presidente della Repubblica, Sergio Mattarella.

«Questi risultati mi gratificano. – racconta Amadeus – La prima mezz’ora di questo Festival rimarrà nella storia nostra e di Sanremo. E’ stata una pagina fantastica ed utile anche per il pubblico giovane che ha seguito il Festival grazie a Roberto Benigni e, ovviamente, alla presenza del Festival di Sanremo».

«Era previsto che Blanco avrebbe fatto qualcosa di particolare durante la sua esibizione. – racconta il conduttore a proposito del problema della prima serata – Nello sgabuzzino che abbiamo dietro al palco non si intuiscono molto le parole: è molto difficile lì poter ascoltare perchè c’è davvero molta confusione. Stando lì io non ho percepito il suo problema tecnico: ho capito che qualcosa non andava solo vedendo l’esagerazione messa in scena. Riccardo stamattina mi ha chiamato: era dispiaciutissimo e mi ha chiesto scusa. E’ un ragazzo talentuosissimo e sa di aver sbagliato».

Tra gli ospiti di questa prima serata ci saranno Massimo Ranieri e Albano che canteranno insieme a Gianni Morandi in uno spettacolo unico. Da Piazza Colobo suoneranno, invece, Francesco Renga Nek di cui il pubblico televisivo ascolterà i loro successi. Direttamente sulla nave Costa Smeralda, invece, sarà presente Fedez. Dal mondo del cinema presenzierà l’attore Francesco Arca che presenterà la sua nuova fiction “Resta con me”. Chiudono il parterre di ospiti i Black Eyed Peas oltre che il comico Angelo Duro.

Sanremo 2023 | Ordine cantanti seconda serata

  1. Will – Stupido
  2. Modà – Lasciami
  3. Sethu – Cause perse
  4. Articolo 31 – Un bel viaggio
  5. Lazza – Cenere
  6. Giorgia – Parole dette male
  7. Colapesce e Dimartino – Splash
  8. Shari – Egoista
  9. Madame – Il bene nel male
  10. Levante – Vivo
  11. Tananai – Tango
  12. Rosa Chemical – Made in Italy
  13. LDA – Se poi domani
  14. Paola e Chiara – Furore
The following two tabs change content below.

Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.
Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.