Le Vibrazioni

La band milanese torna al Festival di Sanremo con “Tantissimo”, un afflato sonoro dal forte impatto energetico

Tema introspettivo e sound travolgente, rock ed elettronica abilmente dosati in salsa Muse. Le Vibrazioni tornano in Riviera con l’energia di “Tantissimo”, brano che segna la loro quarta presenza sanremese, dopo aver partecipato nel 2005 con “Ovunque andrò”, nel 2018 con “Così sbagliato” e nel 2020 con “Dov’è” (il frontman Francesco Sarcina aveva partecipato anche da solista nel 2014 con “Nel tuo sorriso).

“Tantissimo” è un pezzo che trae sicuramente vantaggio dalla partitura orchestrale, grazie alla presenza di archi che già nella versione in studio appaiono mirati ed efficaci. La poetica di Roberto Casalino abbraccia la parte musicale composta a sei mani con Francesco Sarcina e Nicco Verrienti, in un afflato sonoro dal forte impatto energetico, riflessivo quanto potente.

«Dietro quel sogno mai pronunciato, dietro gli applausi sordi, sopra un palco vuoto, l’amore sotto pelle è un’arma nella mano e può fare male male tantissimo» recita lo special de Le Vibrazioni, in questa rockeggiante dichiarazione di intenti che scava nel profondo delle nostre più recondite preoccupazioni, tra ricordi e immagini di un passato che si fonde, senza troppi giri di parole, con il presente.

The following two tabs change content below.

Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica italiana e spettatore interessato di qualsiasi forma di intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.

By Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica italiana e spettatore interessato di qualsiasi forma di intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.