AlmanaccoMusicale - 28 aprile

Giorno per giorno, le curiosità, i compleanni dei personaggi più amati e le uscite da non dimenticare

Almanacco musicale del 28 aprile

1953 – Nasce a Concordia sulla Secchia il chitarrista Maurizio Solieri
1961 – Nasce a Bari la cantante Anna Oxa*
1962 – Adriano Celentano è primo in classifica con “Stai lontana da me”
1986 – Zucchero rilascia il disco “Rispetto”
1992 – Nasce a Marostica il cantante Davide Merlini
2002 – “Innocente” di Renato Zero debutta nella hit parade
2011 – Giusy Ferreri lancia “Piccoli dettagli”
2012 – Ci lascia il cantante Giorgio Consolini
2013 – Franco Battiato incide “Quando ero giovane”
2014 – Laura Pausini lancia “Non c’è/Se fuè” con Marc Anthony
2015 – Clementino rilascia il disco “Miracolo!”
2016 – Marco Mengoni pubblicaSolo due satelliti
2016 – Ci lascia il compositore Piero Calabrese
2017 – Francesco Gabbani incide l’albumMagellano

*Il personaggio del giorno: Anna Oxa

Cinquantasette candeline sulla torta per Anna Oxa, tra le interpreti più importanti della musica leggera italiana. Nel corso della sua quarantennale carriera ha pubblicato ventitré album, partecipando quattordici volte al Festival di Sanremo, aggiudicandosi la vittoria due volte, nell’edizione ’89 in coppia con Fausto Leali in “Ti lascerò” e dieci anni più tardi con “Senza pietà”. Tra le canzoni più popolari, ricordiamo: “Un’emozione da poco”, “Fatelo con me”, “Io no”, “Non scendo”, “Eclissi totale”, “A lei”, “E’ tutto un attimo”, “Quando nasce un amore”, “Oltre la montagna”, “Ti lascerò”, “Tutti i brividi del mondo”, “Donna con te”, “Mezzo angolo di cielo”, “Storie”, “Senza pietà”, “Camminando camminando”, “L’eterno movimento”, “Cambierò”, “Il muro”, “Processo a me stessa” e “La mia anima d’uomo”.

**La canzone del giorno: Piccoli dettagli

 “…L’amore è solo piccoli dettagli
e tutto il resto è da buttare via
al quinto piano Elisa studia il pianoforte
povera anima mia
e sono solo piccoli dettagli
ma quel che conta è l’ultima fermata
se sei ancora in grado di stare in piedi
e di tornartene a casa
le frasi fatte tipo ‘diamoci tempo
e sarà il tempo che deciderà’
perchè un momento può durare
un momento oppure non passerà
e soprattutto guardare su in cielo
‘mio dio che bella giornata di sole’
e nonostante tutto aprire l’ombrello
perché ti sembra che piove

L’amore è solo piccoli dettagli 
è per esempio stare alla finestra
è una notte che hai già visto altre volte
che non sembra la stessa
e sono solo piccoli dettagli
ma è una moneta da sprecare
che questo caldo troppo poco vento
e maledette zanzare
e cercare fino in fondo ai suoi occhi
almeno un minimo di dolore
perché è di sangue che s’impara ad amare
e non di sole parole
e soprattutto guardare un film muto
e provare ad alzare il volume
ed accorgersi che questo silenzio
non potrà avere fine
e soprattutto guardare un film muto
e provare ad alzare il volume
ed accorgersi che questo silenzio
non potrà mai finire

L’amore è solo piccoli dettagli
è terra ferma in questo cielo mare
e ci si ferma il tempo di un saluto
che già si deve andare…”

The following two tabs change content below.

Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica italiana e spettatore interessato di qualsiasi forma di intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.

By Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica italiana e spettatore interessato di qualsiasi forma di intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.

Commenta qui...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.