Buon compleanno Arisa, la cantante compie 35 anni

Buon compleanno Arisa, la cantante compie 35 anni

L’artista lucana festeggia il suo trentacinquesimo compleanno. La biografia e la carriera di una delle voci più belle del panorama discografico italiano.

Nata a Genova il 20 agosto del 1982, Rosalba Pippa in realtà cresce con la famiglia a Pignola, in provincia di Potenza. La sua innata passione per il canto la spinge a partecipare a numerose manifestazioni canore locali, fino al prestigioso contest di SanremoLab, che vince nel 2008 con Simona Molinari. Accede di diritto alle Nuove Proposte del Festival di Sanremo dell’anno successivo, aggiudicandosi la categoria con “Sincerità”, brano che riscuote grande successo anche nei mesi successivi e che anticipa l’uscita dell’omonimo album. Sul palco dell’Ariston ci torna nel 2010 con “Malamorenò”, ma il grande successo l’ottiene due anni più tardi con la splendida ballata “La notte”, preludio della vittoria nel 2014 con “Controvento”. Quinta e ultima partecipazione, almeno per il momento, è quella dello scorso anno con “Guardando il cielo”.

Oltre alla musica, Arisa ha sperimentato altre forme d’arte, recitando in alcuni film (“Tutta colpa della musica” di Ricky Tognazzi, “La peggior settimana della mia vita” di Alessandro Genovesi e “Colpi di fulmine” di Neri Parenti) e doppiando diverse pellicole di animazione (“Un mostro a Parigi”, “Barry, Gloria e i Disco Worms” e “Cattivissimo me”), ricoprendo il ruolo di giudice di X-Factor per tre edizioni e conducendo il Festival di Sanremo 2015, accanto a Carlo Conti ed Emma Marrone.

Tra le canzoni che compongono il suo repertorio, ricordiamo: “Io sono”, “Te lo volevo dire” e “La mia strana verità” (contenute in “Sincerità” del 2009), “Pace”, “L’inventario di un amore”, e “Se non ci fossi tu” (estratte da “Malamorenò” del 2010), “Il tempo che verra”, “L’amore è un’altra cosa” e “Bene se ti sta bene” (racchiuse in “Amami” del 2012), “Meraviglioso amore mio” e “Senza ali” (dal disco live “Amami Tour” dello stesso anno), “Quante parole che non dici”, “La cosa più importante” e “L’ultima volta” (tratte da “Se vedo te” del 2014 di ci qui la video-recensione), “Voce” e “Una notte ancora” (contenute all’interno del suo ultimo disco “Guardando il cielo” del 2016), le collaborazioni con i Club Dogo in “Fragile” e con Tricarico in “Una cantante di musica leggera”, fino agli ultimi due singoli di quest’anno: “Ho perso il mio amore”, tema centrale della colonna sonora del film “La verità, vi spiego, sull’amore”, e il tormentone estivo de “L’esercito del selfie” di Takagi e Ketra, cantato in coppia con Lorenzo Fragola.

The following two tabs change content below.

Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica italiana e spettatore interessato di qualsiasi forma di intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.

Nico Donvito

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica italiana e spettatore interessato di qualsiasi forma di intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *