Alcune ultime novità della musica indipendente italiana

GAZZELLE: il cantautore romano è finalmente tornato con un ottimo brano, dal tipico stile gazzelliano. “Destri” racconta di un amore finito e di quel momento in cui la vita ti porta un po’ dove vuole lei. Alla fine di tutto, quello che possiamo fare è tirare le somme quando si perde il controllo e quando il peggio è già passato anche se sembrava fosse il meglio e che non passasse mai. Diventa necessario prendere consapevolezza che “non è colpa mia se tutta questa luce non ti illumina più dentro casa mia e non è colpa tua se tutti questi destri al muro non ci fanno ritornare lì a quei momenti lì”.

PAGANO: dopo il buon esordio con “Ryanair“, il cantautore Mario Pagano è tornato con una delicata e sincera dedica alla sorella. “Cara Giulia” descrive il rapporto di fratellanza tra i due protagonisti che hanno condiviso molto durante l’infanzia e che si ritrovano ora a vivere entrambi lontani da casa. “Che cosa resta sorella mia?” si domanda Pagano nel brano. Quello che resta sono i ricordi, la propria terra d’origine ed un legame forte e imprescindibile.

PIRO: “Città d’oriente” è il terzo singolo del cantautore romano Alberto Piromallo, in arte semplicemente Piro. Un brano di un romanticismo vintage, dalla melodia che, delicata, ti si infiltra sotto pelle e non ti lascia andare più. Il singolo narra la storia di una vacanza, già vissuta in passato con lei, che viene rivissuta in solitudine tempo dopo, con la consapevolezza di non essere di nuovo accolti a braccia aperte al proprio ritorno.

FRAH QUINTALE: nuovo singolo e nuovo video per Frah Quintale. “Due ali” è il brano estratto dal suo ultimo album “Banzai (lato blu)” nel quale si alternano attimi di dolcezza e altri di sincerità quasi rude e di paura: è la vita, sono i sentimenti che formano le affinità tra l’artista e il pubblico. Una canzone dolce-amara di fine estate che descrive la situazione in cui se ti sei innamorato sarà molto più difficile tornare alla normalità. L’amore in estate ti entra sotto la pelle ed è la cosa più complicata da levarsi di dosso a settembre.

DANIELE VINO: per la prima volta nella nostra rubrica, vi consigliamo l’ascolto di “Vita semplice“, nuovo singolo del cantautore pugliese Daniele Vino. Vita semplice è una canzone che cammina nuda, senza vergogna, cartolina di paesi sul mare, ferrovie e campagne di Puglia. Un brano che fotografa i momenti in cui quello che si desidera è lo svegliarsi senza una sveglia che suoni in continuazione, abituarsi ai raggi del sole che passano dalle fessure delle tapparelle del piccolo appartamento che condividi con una parte della tua famiglia. Correre già di mattina, perché è sempre tardi ma non è mai presto. Ridere in compagnia e pensare ad altro, vedere cose irraggiungibili così vicine.

Ascolta la nostra playlist “Pianeta Indie” su Spotify:

The following two tabs change content below.

Donato Cappiello

Economista di professione, dedico il tempo libero alle mie due grandi passioni: i concerti e i viaggi. Qualcuno ha detto che la musica allunga la vita ed è per questo che i live sono diventati la mia seconda casa.

Di Donato Cappiello

Economista di professione, dedico il tempo libero alle mie due grandi passioni: i concerti e i viaggi. Qualcuno ha detto che la musica allunga la vita ed è per questo che i live sono diventati la mia seconda casa.

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.