Alcune ultime novità della musica indipendente italiana

SAMUELE CARA: dopo “Un posto lontano“, torna nella nostra rubrica il giovane artista romano Samuele Cara. “Vertigini” è il titolo del suo nuovo singolo che racconta la voglia di andare avanti senza rimpiangere quello che si è lasciato dietro, perché vivere è come scalare le montagne: non devi guardarti alle spalle, altrimenti rischi le vertigini. Come canta lo stesso Samuele, “capitano i momenti in cui si prova una sorta di vertigine e si vede tutto con assoluta lucidità: si riscoprono energie e potenzialità nascoste, si comprende che si è stati codardi o troppo deboli. E sono i momenti in cui la nostra vita cambia”.

COME TE: torna per la terza volta all’interno della nostra rubrica il cantautore Come Te. Vi avevamo parlato di lui in occasione dell’uscita dei singoli “Nel vuoto” e “Altrove“. Il nuovo brano, un mix tra indie, R&B ed elettronica, si intitola “Come quando lei fa yoga” e descrive un periodo particolare della vita del giovane artista (ma che accade a tanti altri) caratterizzato da lunghe notti insonni.

GALEFFI: da venerdì 12 giugno è disponibile la versione vinile dell’ultimo album di Galeffi, dal titolo “Settebello“. Nel corso degli ultimi mesi vi abbiamo ampiamente parlato del giovane artista all’interno della nostra rubrica e questa settimana è il momento del suo ultimo estratto radiofonico, “Monolocale“. Un brano che intreccia storie private con storie pubbliche all’interno dello spazio dei metri di un monolocale denso d’amore. In tutto questo, c’è il dolore di una perdita solo immaginata, c’è il sogno di un amore immenso e c’è l’amara rassegnazione alla fine.

LEGNO & ROVERE: la misteriosa band toscana dei Legno si è unita a quella bolognese dei Rovere per lanciare una canzone estiva in pieno stile indie. Citando la celebre “In alto mare” di Loredana Bertè, è stato pubblicato il singolo “Instagrammarecon l’intento di sottolineare la voglia di tornare a vivere con serenità ma anche con responsabilità. Queste le parole dei Legno a proposito del brano: “Abbiamo scelto di scrivere un singolo estivo perché in un momento così complicato è anche giusto alleggerire un po’ la situazione pensando all’estate, anche se sarà un’estate diversa, noi la viviamo come uno stato d’animo. Abbiamo tutti bisogno di allegria e spensieratezza!”.

PAGANO: Mario Pagano è un giovane cantautore di origini pugliesi ma fiorentino d’adozione. Di giorno ricercatore universitario in diritto dell’ambiente a Firenze e di sera musicista, ha pubblicato il 3 giugno il suo singolo d’esordio dal titolo “Ryanair“. Il brano racconta la vita e le emozioni della generazione dei 30enni di oggi, caratterizzata da lavori e amori precari. Tra questi amori instabili rientrano sicuramente quelli a distanza che spesso “tengono duro” proprio grazie ai voli della Ryanair tra i soldi messi da parte per una trasferta in più per vedere lei (o lui) e la speranza di ricevere una sorpresa dalla persona amata.

Ascolta la nostra playlist “Pianeta Indie” su Spotify:

The following two tabs change content below.

Donato Cappiello

Economista di professione, dedico il tempo libero alle mie due grandi passioni: i concerti e i viaggi. Qualcuno ha detto che la musica allunga la vita ed è per questo che i live sono diventati la mia seconda casa.

Di Donato Cappiello

Economista di professione, dedico il tempo libero alle mie due grandi passioni: i concerti e i viaggi. Qualcuno ha detto che la musica allunga la vita ed è per questo che i live sono diventati la mia seconda casa.

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.