Alcune ultime novità della musica rap italiana

Nerone ft. Fabri Fibra: Nerone è sempre stato un top player del game e lo (ri)dimostra ancora una volta con il suo ultimo singolo dal titolo Bataclan in collaborazione con Fabri Fibra. Un brano violento, crudo e assolutamente fuori dai canonici schemi radiofonici, ma che allo stesso tempo possiede tutte le carte in regola per diventare un superclassico all’interno della discografia del rapper. Fondamentale anche il contributo di Fibra che lascia a casa la melodia e, in linea con la prima strofa di Nerone, torna con un tappata violenta vecchio stile. Rap ben fatto.

Mecna: Torna anche Mecna e lo fa con il doppio singolo Paura di me/Così forte, proseguendo nello stile e nel mood del precedente Ho guardato un’altra. Mecna continua per la sua strada fatta di linguaggio  hip hop ma anche di influenze R&b, trovando un mix interessante tra linee melodiche originali ed un racconto libero da ogni schema. Dopo l’ottimo lavoro con il suo ultimo progetto Neverland l’artista non dimostra di non avere alcuna intenzione di fermarsi a guardare.

Geolier: Dopo l’enorme successo del singolo M’Manc insieme a Sfera Ebbasta e l’ultima collaborazione con Anna Tatangelo, Geolier sceglie di pubblicare Emanuele (Marchio registrato), repack del suo ultimo album Emanuele già certificato Disco d’Oro. Questo progetto viene impreziosito da cinque nuovi brani inediti che lo completano in maniera più che degna. Geolier continua dalla sua a macinare strada e visibilità, certificandosi come uno delle sorprese migliori dell’anno.

Enzo Dong feat. Nicola Siciliano: Rimaniamo sempre in zona Napoli con Enzo Dong che, insieme al giovane Nicola Siciliano torna dopo il buon riscontro dell’album Dio perdona io no con il suo nuovo singolo dal titolo A cap pa guerr. Un brano che unisce i due artisti decisi e sfondare utilizzando il dialetto riuscendone a mostrare tutta la sua “musicalità”. I due non si perdono in inutili strade secondarie ma arrivano dritti al punto senza troppe esitazioni.

Margherita Vicario feat. Izi: È una collaborazione anche quella che unisce Margherita Vicario e Izi nel nuovo singolo intitolato Piña Colada. Un pezzo fresco, ironico ma assolutamente a fuoco che dimostra ancora una volta la genuinità della giovane e versatile artista, aiutata in questo caso delle liriche del rapper ligure, che abbandona per una volta le atmosfere cupe degli ultimi lavori e non sbaglia nemmeno sulla base tropicale del brano.

Ascolta la nostra playlist “Recensiamo Rap” su Spotify:

The following two tabs change content below.

Francesco Cavalli

Vent'anni e una vita divisa da sempre in due passioni: calcio e musica. Studia per diventare giornalista. Apprezza la musica in tutte le sue forme ascoltando tutto ciò che passa dal suo mp3 24 ore su 24. Il suo passatempo preferito è annotare, scrivere e commentare tutta la musica che ascolta.

Di Francesco Cavalli

Vent'anni e una vita divisa da sempre in due passioni: calcio e musica. Studia per diventare giornalista. Apprezza la musica in tutte le sue forme ascoltando tutto ciò che passa dal suo mp3 24 ore su 24. Il suo passatempo preferito è annotare, scrivere e commentare tutta la musica che ascolta.

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.