Torna il doppio appuntamento con i “Music Awards”: chi saranno i premiati?

Annunciata la nuova edizione dei premi musicali

Torneranno anche nel 2019 i tradizionali premi musicali dei Music Awards che, quest’anno, andranno in onda dall’Arena di Verona il prossimo 5 giugno prossimi con la conduzione di Carlo Conti e Vanessa Incontrada.

Il tradizionale appuntamento andrà a premiare, come sempre, i maggiori successi dell’ultimo anno musicale facendo fede alle certificazioni dei singoli e degli album più venduti oltre che dei tour di maggior successo di pubblico. Saranno oltre 50 gli artisti premiati nel corso delle due serate evento anche se ancora il cast ufficiale non è ancora stato annunciato.

Mantenendo fede, però, al regolamento che vede tra i premiati tutti i singoli digitali certificati con almeno il disco di platino digitale e gli album certificati almeno disco d’oro dovrebbero essere presenti (i dati sono parziali):

  • Achille Lauro (disco di platino per il singolo Thoiry RMX)
  • Alessandra Amoroso (disco di platino per l’album 10 – disco di platino per il singolo La stessa – premio live per il tour 10)
  • Anastasio (disco di platino per il singolo La fine del mondo)
  • Andrea Bocelli (disco d’oro per l’album Si)
  • Annalisa (disco di platino per il singolo Un domani)
  • Antonello Venditti (premio live per il tour Sotto il segno dei pesci)
  • Baby K (triplo disco di platino per il singolo Da zero a cento)
  • Benji & Fede (disco di platino per il singolo Moscow Mule)
  • Biondo (disco d’oro per l’album Dejavu)
  • Boomdabash (disco di platino per il singolo Per un milione)
  • Calcutta (disco di platino per il singolo Paracetamolo)
  • Capo Plaza (doppio disco di platino per l’album 20 e quarto disco di platino per il singolo Tesla, doppio disco di platino per il singolo Ne è valsa la pena, disco di platino per il singolo Uno squillo)
  • Carl Brave (disco di platino per l’album Notti brave – triplo disco di platino per il singolo Fotografia – disco di platino per il singolo Posso)
  • Cesare Cremonini (premio live per il tour Possibili scenari)
  • Claudio Baglioni (disco d’oro per l’album 50 – Al centro – premio live per il tour Al centro)
  • Coez (doppio disco di platino per il singolo E’ sempre bello)
  • Cristina d’Avena (disco d’oro per l’album Duets Forever – Tutti cantano Cristina)
  • Dark Polo Gang (disco d’oro per l’album Trap lovers – disco di platino per i singoli British Cambiare adesso)
  • Elisa (disco di platino per l’album Diari aperti – disco di platino per il singolo Se piovesse il tuo nome)
  • Elodie e Michele Bravi (disco di platino per il singolo Nero Bali)
  • Emis Killa (disco d’oro per l’album Supereroe – doppio disco di platino per il singolo Rollercoaster – disco di platino per il singolo Fuoco e benzina)
  • Ernia (disco d’oro per l’album 68)
  • Eros Ramazzotti (disco di platino per l’album Vita ce n’è)
  • Fabio Rovazzi (disco di platino per il singolo Faccio quello che voglio)
  • Fedez (disco di platino per l’album Paranoia Arilines – disco di platino per il singolo Prima di ogni cosa)
  • Gemitaiz (disco di platino per l’album Davide – triplo disco di platino per il singolo Davide – disco di platino per il singolo Keanu Reeves)
  • Ghali (premio live per il tour Ghali in tour)
  • Giorgia (disco di platino per l’album Pop heart)
  • Guè Pequeno (disco di platino per l’album Sinatra – disco di platino per i singoli Trap Phone Bling Bling (oro))
  • Irama (doppio disco di platino per l’album Plume – disco di platino per l’album Giovani – triplo disco di platino per il singolo Nera – disco di platino per i singoli Bella e rovinata La ragazza con il cuore di latta)
  • J-Ax (disco di platino per il singolo Tutto tua madre)
  • Laura Pausini (premio live per il tour Fatti sentire)
  • Ligabue (disco di platino per l’album Start)
  • Loredana Bertè (doppio disco di platino per il singolo Non ti dico no)
  • Mahmood (disco d’oro per l’album Gioventù bruciata – doppio disco di platino per il singolo Soldi)
  • Maneskin (doppio disco di platino per l’album Il ballo della vita – triplo disco di platino per il singolo Morirò da re – quadruplo disco di platino per il singolo Torna a casa)
  • Marco Mengoni (doppio disco di platino per l’album Atlantico – doppio disco di platino per il singolo Hola (I say))
  • Negramaro (premio live per il tour Amore che torni)
  • Roberto Vecchioni (disco d’oro per l’album L’infinito)
  • Salmo (triplo disco di platino per l’album Playlist – triplo disco di platino per il singolo Il cielo nella stanza – doppio disco di platino per il singolo 90min – disco di platino per i singoli Cabriolet, Stai zitto, Lunedì e Sparare alla luna)
  • Sfera Ebbasta (disco di platino per il singolo Happy birthday)
  • Shade e Federica Carta (disco di platino per il singolo Senza farlo apposta)
  • Takagi & Ketra (quadruplo disco di platino per il singolo Amore e capoeira)
  • Tedua (disco di platino per il singolo Vertigini)
  • Thegiornalisti (disco di platino per l’album Love – Triplo disco di platino per i singoli Questa nostra stupida canzone d’amore Felicità puttana – disco di platino per il singolo New York – premio live per il tour Love)
  • Ultimo (disco d’oro per l’album Colpa delle favole – doppio disco di platino per i singoli Il ballo delle incertezze, Poesia senza veli, Cascare nei tuoi occhi, I tuoi particolari – disco di platino per il singolo Ti dedico il silenzio – premio live per il tour Peter Pan)

Acquista qui i tuoi biglietti |

The following two tabs change content below.

Ilario Luisetto

Direttore di "Recensiamo Musica" e suo fondatore dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci che possano accompagnarmi.

Ilario Luisetto

Direttore di "Recensiamo Musica" e suo fondatore dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci che possano accompagnarmi.

Loading Facebook Comments ...

Un pensiero riguardo “Torna il doppio appuntamento con i “Music Awards”: chi saranno i premiati?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.