Loredana Bertè si racconta questa sera a “L’intervista”

La cantante, intervistata da Maurizio Costanzo, ripercorrerà le varie tappe della sua vita

Loredana Bertè CostanzoE’ un racconto estremamente toccante quello che emerge dalle parole di Loredana Bertè, ospite del programma “L’intervista” di Maurizio Costanzo, in onda stasera, giovedì 11 ottobre, a partire dalle 23.10 in seconda serata su Canale 5:

E’ il racconto della sua infanzia, di ricordi laceranti, di “scene che nessuno dovrebbe vedere”, dei vari incontri, insomma, della sua vita. Quest’intervista ci restituisce di lei un’immagine più vera ed autentica, e ci ricorda che dietro la Loredana rockstar, anticonformista, dall’energia dirompente e sempre fuori dalle righe, si nascondono in realtà anche fragilità, sofferenza e molte mancanze, tra cui, naturalmente, quella di Mia Martini, verso cui svela di avere tantissimi rimorsi. “Ho il rimorso di non aver detto abbastanza ti voglio bene, ma il mio rimorso più grande è quello di non averla stretta mai, di non averla mai abbracciata”, racconta del suo rapporto con la sorella, di cui ancora prova una terribile nostalgia.001

Figlie di un padre-padrone e di una madre completamente assoggettata all’autorità del marito, le sorelle Bertè hanno sempre raccontato di una infanzia materialmente ed affettivamente povera, in cui non vi era spazio per la festa di Natale e tantomeno per i compleanni. Commossa, Loredana ha raccontato: “Abbiamo patito la fame, vivevamo con poco, non mangiavamo”, una situazione del tutto deprimente da cui sia Loredana che Mimì hanno cercato di fuggire al più presto, scappando di casa a soli 13 anni alla ricerca di una vita migliore. Nell’intervista c’è stato spazio inoltre per ricordare la storia d’amore con l’unico marito della cantante, Borg, da cui si è separata ben 25 anni fa, la permanenza in America e la grande amicizia con Andy Warhol.

The following two tabs change content below.

Giulia Mezzolla

Da amante della bellezza in tutte le sue forme mi ha sempre entusiasmato la Musica, con la sua armonia, forza e delicatezza. La sua potenza tocca le corde più profonde della mia anima

Giulia Mezzolla

Da amante della bellezza in tutte le sue forme mi ha sempre entusiasmato la Musica, con la sua armonia, forza e delicatezza. La sua potenza tocca le corde più profonde della mia anima

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.