Mina torna con “Volevo scriverti da tanto”, in attesa del nuovo album di inediti

In radio dal 9 marzo il nuovo singolo che anticipa l’album “Maeba”

Si intitola “Volevo scriverti da tanto” il nuovo inedito singolo di Mina, in radio e su tutte le piattaforme digitali da venerdì 9 marzo, primo estratto e anticipazione ufficiale dell’album di inediti (più due cover) “Maeba” (qui tutti i dettagli sul progetto), in uscita il prossimo 23 marzo per Sony Music.

Il testo del brano (una struggente lettera ad una persona che forse nemmeno potrà leggerla) è stato scritto da Maria Francesca Polli, già collaboratrice tra gli altri di Roby Facchinetti, Claudio Baglioni e Franco Fasano, mentre la musica vanta la firma di Moreno Ferrara, noto corista italiano. Produzione e arrangiamenti a cura di Massimiliano Pani, che è anche il produttore di tutto il nuovo album, già disponibile in pre-order e in uscita in tre diverse versioni: CD digipack, edizione limitata Vinile black (1500 pezzi) e esclusiva Amazon Vinile picture (500 pezzi).

Si prospetta, quindi, ancora un grande ritorno per una delle più note e amate voci italiane di sempre, dopo lo strepitoso successo commerciale e radiofonico dell’ultimo progetto “Le migliori”  (seguito poi dal cofanetto “Tutte le migliori”) in collaborazione con Adriano Celentano, che ha collezionato in totale 6 dischi di platino.

The following two tabs change content below.

Francesco Cavalli

Vent'anni e una vita divisa da sempre in due passioni: calcio e musica. Studia per diventare giornalista. Apprezza la musica in tutte le sue forme ascoltando tutto ciò che passa dal suo mp3 24 ore su 24. Il suo passatempo preferito è annotare, scrivere e commentare tutta la musica che ascolta.

Francesco Cavalli

Vent'anni e una vita divisa da sempre in due passioni: calcio e musica. Studia per diventare giornalista. Apprezza la musica in tutte le sue forme ascoltando tutto ciò che passa dal suo mp3 24 ore su 24. Il suo passatempo preferito è annotare, scrivere e commentare tutta la musica che ascolta.

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.