“Pesto” è il nuovo singolo di Calcutta, in attesa dell’album

In radio e su tutte le piattaforme digitali da venerdì 2 febbraio

Arriva in radio “Pesto” (Bomba Dischi), il nuovo singolo di Calcutta, a distanza da qualche settimana dal precedente (“Orgasmo“), entrambi estratti del futuro album, del quale non è stato ancora reso noto il titolo né la data di pubblicazione.

Edoardo D’Erme, in arte Calcutta, giovane cantautore di Latina, è arrivato al grande pubblico grazie al suo secondo lavoro dal titolo “Mainstream” (uscito nel 2015 e riproposto lo scorso anno in una nuova versione), nella sua carriera ha scritto per sè e per altri importanti nomi della musica italiana (Francesca Michielin, Fedez / J -Ax e Nina Zilli per citarne alcuni).

Oltre che per l’album, il 2018 vedrò l’artista impegnato con due grandi eventi: il 21 luglio allo stadio “Francioni” di Latina e il 6 agosto all’Arena di Verona.

TESTO:

Esco o non esco?
Fuori è caldo ma è normale ad agosto
Non ci penso ma poi sudo lo stesso
Un’ombra sul soffitto
Mi hai lasciato nei sospiri nel letto
Un filo di voce
Un filo di ferro dentro l’orecchio
Dai, non fa niente
Mi richiamerai da un call center
E io ti dirò
Lo sai che io ti dirò

We deficiente
Negli occhi ho una botte che perde
E lo sai perchè
Perchè mi sono innamorato
Mi ero addormentato di te
E adesso che mi lasci solo
Con le cose fuori al posto loro

Esco o non esco
Fuori è notte, mangio il buio col pesto
Non mi piace ma lo ingoio lo stesso

Dai non fa niente, mi richiamerai da un call center
E io ti dirò, lo sai che io ti dirò

We deficiente
Negli occhi ho una botte che perde
E lo sai perchè
Perchè mi sono innamorato
Mi ero addormentato di te
Mi sono addormentato di te

Io non ho un salvagente
Ti lascio andar via
Ma se la corrente
Ti riporta via
Lo sai che io ti dirò

We deficiente
Negli occhi ho una botte che perde
E lo sai perchè
Perchè mi sono innamorato
Mi ero addormentato di te
Mi sono addormentato di te

The following two tabs change content below.

Francesco Cavalli

Vent'anni e una vita divisa da sempre in due passioni: calcio e musica. Studia per diventare giornalista. Apprezza la musica in tutte le sue forme ascoltando tutto ciò che passa dal suo mp3 24 ore su 24. Il suo passatempo preferito è annotare, scrivere e commentare tutta la musica che ascolta.

Francesco Cavalli

Vent'anni e una vita divisa da sempre in due passioni: calcio e musica. Studia per diventare giornalista. Apprezza la musica in tutte le sue forme ascoltando tutto ciò che passa dal suo mp3 24 ore su 24. Il suo passatempo preferito è annotare, scrivere e commentare tutta la musica che ascolta.

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.