Rivoluzione per il nuovo album di Tiziano Ferro

Il cantautore cambia produttore dopo quasi 20 anni di successi

Tiziano Ferro e TimbalandEra la mossa che tutti si aspettavano ma che nessuno era certo che potesse essere davvero messa in atto. Tiziano Ferro, probabilmente la più grande popstar italiana dei nostri giorni, con il prossimo disco ha deciso di segnare una netta svolta ed evoluzione della propria carriera.

Da quando debuttò nel 2001 con Xdono al fianco di Mara Maionchi e Alberto Salerno, il giovanissimo Tiziano si legò a Michele Canova Iorfida, altrettanto giovane e sconosciuto produttore che da allora è rimasto il collaboratore fedele su cui Ferro ha basato tutta la sua carriera. I due si sono affermati insieme, l’uno grazie all’altro, diventando la bandiera del pop italiano l’uno e il produttore simbolo del sistema discografico italiano.

Se Ferro con Canova ha prodotto in questi anni tutti i suoi 7 album, il re Mida della produzione ha affidato le proprie cure anche a tantissimi altri nome del panorama italiano: da Biagio Antonacci a Gianna Nannini passando per Marco Mengoni, Giorgia, Alessandra Amoroso, Francesca Michielin, Francesco Renga, Jovanotti, Eros Ramazzotti e tanti altri.

Per il nuovo album, atteso per il 2019 (qui tutti i dettagli), il cantautore di Latina ha scelto (ricalcando le scelte già compiute da Biagio Antonacci e Jovanotti) di staccarsi dal produttore veneto e d’intraprendere una nuova collaborazione con Timbaland, uno dei più importanti producer hip-hop, R&B e pop, già collaboratore di Madonna, One Republic e Justin Timberlake e vincitore di 4 Grammy Awards.

Così Tiziano Ferro ha dato la notizia sui propri spazi social: “La vita è molto, molto più generosa di quello che avrei voluto. Mio idolo da sempre, da SEMPRE. Timbaland un onore lavorare insieme per il mio prossimo disco!”. 

The following two tabs change content below.

Ilario Luisetto

Direttore di "Recensiamo Musica" e suo fondatore dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci che possano accompagnarmi.

Ilario Luisetto

Direttore di "Recensiamo Musica" e suo fondatore dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci che possano accompagnarmi.

Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.