giovedì, Luglio 18, 2024

CLASSIFICHE

SUGGERITI

Classifica Earone, settimana 51 del 2021: Marracash torna il più passato in radio

Vediamo insieme la classifica airplay italiana secondo EarOne di questa settimana, la #51 del 2021

Nella classifica dei passaggi radiofonici settimanali, ai margini della top20 si trovano ancora stabili le proposte di Guè con la sua nuova Veleno (#20), Alessandra Amoroso con il suo nuovo singolo intitolato Canzone inutile (#19) e di Sangiovanni e Madame con Perso nel buio (#18). Tempo di discesa per i Tiromancino e Carmen Consoli con la loro suggestiva L’odore del mare (#17; -2) mentre, invece, sale di una piazza Blanco con Finchè non mi seppelliscono (#16; +1).

In discesa c’è anche Noemi con la sua Guardare giù (#15; -3), invece, rimangono stabili i Pinguini Tattici Nucleari con la loro ballad Pastello bianco (#14). Discesa anche per Elodie con il suo singolo inedito intitolato Vertigine (#13; -4). Continua l’ascesa di Rkomi e Elodie per La coda del diavolo (#12; +1) mentre indietreggia Ghali con il suo nuovo singolo Wallah (#11; -1).

Marracash 2021

La top10 |

In top10 debutta subito Tommaso Paradiso con il suo nuovo singolo intitolato La stagione del cancro e del leone (#10). Scalano sia Mecna e CoCo con la coinvolgente La più bella (#9; -1), Fedez e Tedua con la loro nuova Sapore (#8; -1) e Vasco Rossi con Siamo qui (#7; -1). Debutta alla #6, invece, Jovanotti con il suo nuovo singolo La primavera.

Alla posizione numero #5 rimane saldo Marco Mengoni con Cambia un uomo (#5) mentre invece, si invertono le posizioni di Coez con la sua Come nelle canzoni (#4; -1) e Cesare Cremonini con il suo nuovo singolo intitolato Colibrì (#3; +1). Scambio di posizioni anche al vertice per Elisa che con la sua nuova Seta (#2; +1) e per Marracash con il suo nuovo singolo Crazy love (#1; +1) che ritorna in cima alla classifica radiofonica.

The following two tabs change content below.

Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.
Ilario Luisetto
Ilario Luisetto
Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.