martedì, Maggio 21, 2024

CLASSIFICHE

SUGGERITI

In classifica c’era… i successi nelle charts del 1 febbraio 1986

Ritorniamo al passato per riscoprire i successi di questo stesso giorno

Scorrendo le pagine del calendario e delle classifiche torniamo a quel sabato 1 febbraio 1986 laddove l’HitParade italiana ospitava in vetta il successo sorprendente di una realtà musicale nuova come quella dei Via Verdi. Il gruppo, nato discograficamente proprio con questo singolo, portava in vetta alla chart la sua “Diamond“.

Il brano, insieme allo stesso gruppo fondato da Marco Grati e Glauco Medori, venne lanciato e portato al successo da Claudio Cecchetto che scelse la canzone come la sigla del programma televisivo Deejay Television.

In classifica spicca, tra gli altri titoli, anche la presenza della coppia formata da Riccardo Cocciante & Mina con la loro celebre hit intitolata ‘Questione di feeling, una canzone che confermò il grandissimo successo di due grandi protagonisti della musica italiana messi insieme come una “strana coppia”, e di uno dei brani-manifesto dell’intera carriera della formazione dei Matia Bazar come la celebre ‘Ti sento‘.

Top 10 del 1 febbraio 1986 |
  1. Take on me – A-Ha
  2. Diamond – Via Verdi
  3. I’m your man – Wham
  4. Say you say me – Lionel Richie
  5. Questione di feeling – Riccardo Cocciante & Mina
  6. Ti sento – Matia Bazar
  7. Eldorado – Drum Theatre
  8. Hit that perfect beat – Bronski Beat
  9. Stay with me – Eighth Wonder
  10. Election day – Arcadia
La canzone |

The following two tabs change content below.

Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.
Ilario Luisetto
Ilario Luisetto
Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.