mercoledì, Maggio 29, 2024

CLASSIFICHE

SUGGERITI

In classifica c’era… i successi nelle charts del 2 febbraio 2006

Ritorniamo al passato per riscoprire i successi di questo stesso giorno

Scorrendo le pagine del calendario e delle classifiche torniamo a quel giovedì 2 febbraio 2006 laddove l’HitParade italiana ospitava in vetta il successo sorprendente di uno dei primi esponenti del rap italiano da classifica, Mondo Marcio. L’artista portava in vetta alla chart la sua “Dentro alla scatola“.

Il brano, concentrato sul racconto dell’infanzia difficile dello stesso rapper tra psichiatri e assistenti sociali, venne, poi, realizzato anche in una versione alternativa insieme ai Finley.

In classifica spicca, tra gli altri titoli, anche la presenza di Povia con la sua celebre hit intitolata ‘I bambini fanno “ooh…”, presente ai vertici delle charts dal precedente Festival di Sanremo del 2005, e di uno dei brani-manifesto dell’intera carriera della formazione degli Studio 3 come la celebre ‘Solo te‘.

Top 10 del 1 febbraio 1986 |
  1. Hung up – Madonna
  2. Dentro alla scatola – Mondo Marcio
  3. Wake up – Hilary Duff
  4. I bambini fanno oh – Povia
  5. Solo te – Studio 3
  6. Advertising space – Robbie Williams
  7. Big city life – Mattafix
  8. More’n’more (I love you) – Haiducii
  9. Break the night with colour – Richard Ashcroft
  10. Swan – Elisa
La canzone |

The following two tabs change content below.

Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.
Ilario Luisetto
Ilario Luisetto
Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.