14 agosto

Ogni giorno una canzone che ci ricorda un anno e un momento diverso

IL GIORNO:

Il 14 agosto è la data in cui, nel 1941 nel campo di concentramento nazista di Auschwitz muore di fame Massimiliano Kolbe. Era il 14 agosto anche il giorno in cui, nel 1896, nello Yukon, territorio compreso attualmente nel Canada, veniva scoperto l’oro.

LA CANZONE:

Il 14 agosto 2014 arrivava in rotazione radiofonica la proposta musicale di Entics per il singolo tardo-estivo Open Bar. La canzone, estratta dall’album ‘Entics Television – Vol.3’, era una dedica musicale di Entics a tutto il genere femminile.

Acquista qui il brano |

Open Bar | Videoclip

Open Bar | Testo

A te che ci sei stata sempre (Sempre)
Volevo dedicare un pezzo come al piano bar
Senza chiederti in cambio niente (Niente)
Solo perché pensavo a te, solo perché mi va
Non mi interessa se la gente (Gente)
Che invidiosa pensa che tra noi non durerà
Che invidiosa pensa che tra noi non durerà
Consumiamo finché ci va come in un open bar

E non potrà farti male è solo musica
Se l’ascolti può svelarti delle verità
C’è chi la sa fare chi invece la giudica
È una giungla di cemento e non una città
Ma noi due ce ne freghiamo e andiamo un po’ più in là
Andiamo un po’ più in là
Andiamo un po’ più in là
Come quando ci accordiamo alla tonalità
Andiamo un po’ più in là
Andiamo un po’ più in là

A te che ci sei stata sempre (Sempre)
Volevo dedicare un pezzo come al piano bar
Senza chiederti in cambio niente (Niente)
Solo perché pensavo a te, solo perché mi va
Non mi interessa se la gente (Gente)
Che invidiosa pensa che tra noi non durerà
Che invidiosa pensa che tra noi non durerà
Consumiamo finché ci va come in un open bar
Come in un open bar
Come in un open bar
Consumiamo finché ci va come in un open bar
Come in un open bar
Come in un open bar
Dopotutto finirà come in un open bar

Eri la prima a muovere i passi tu
Eri anche sotto i miei primi palchi tu
C’eri anche se eravamo distanti
Se eravamo distratti
Se eravamo disfatti noi
Eri nella vita dei grandi sì
C’eri tra mille forze arroganti
Noi insieme brilliamo come i diamanti
Non pensiamo ad armarci, ma pensiamo ad amarci noi

Fino alla morte se la temi
Stringimi forte forte, baby
Finché avrò forze e starò in piedi
È tutto quel che ho, ho
E se lo vuoi lo do, do

A te che ci sei stata sempre (Sempre)
Volevo dedicare un pezzo come al piano bar
Senza chiederti in cambio niente (Niente)
Solo perché pensavo a te, solo perché mi va
Non mi interessa se la gente (Gente)
Che invidiosa pensa che tra noi non durerà
Che invidiosa pensa che tra noi non durerà
Consumiamo finché ci va come in un open bar
Come in un open bar
Come in un open bar
Consumiamo finché ci va come in un open bar
Come in un open bar
Come in un open bar
Dopotutto finirà come in un open bar

Per te
È un regalo sì, lo so, non è palpabile
È un regalo sì, lo so, non è palpabile
Quello che mi fai provare è indecifrabile
Con le parole, ma la musica lo fa per me
Con le parole, ma la musica lo fa per te
Con le parole, ma la musica lo fa per noi
Con le parole, ma la musica lo fa se vuoi

A te che ci sei stata sempre (Sempre)
Volevo dedicare un pezzo come al piano bar
Senza chiederti in cambio niente (Niente)
Solo perché pensavo a te, solo perché mi va
Non mi interessa se la gente
Che invidiosa pensa che tra noi non durerà
Che invidiosa pensa che tra noi non durerà
Consumiamo finché ci va come in un open bar
Come in un open bar
Come in un open bar
Consumiamo finché ci va come in un open bar
Come in un open bar
Come in un open bar
Dopotutto finirà come in un open bar

The following two tabs change content below.

Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

By Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.