14 marzo

Ogni giorno una canzone che ci ricorda un anno e un momento diverso

IL GIORNO:

Il 14 marzo per gli amanti della matematica è il Pi greco day: marzo è il terzo mese dell’anno e questo è il suo quattordicesimo giorno (pi greco = 3,14). Venendo all’arte, proprio oggi nel 1847 andava in scena la prima rappresentazione del Macbeth di Giuseppe Verdi ispirando ancora una volta il clima risorgimentale. E, a proposito di Risorgimento, qualche anno più tardi, nel 1861, veniva oggi adottata ufficialmente la bandiera tricolore per il Regno d’Italia.

Musicalmente quella del 14 marzo è la giornata che ricorda la nascita di grandissimo cantautore come Gianni Bella. Noto cantautore e compositore è riuscito nel corso degli anni di attività a costruirsi una solida reputazione ed immagine contando sulla solidità delle proprie canzoni.

LA CANZONE:

Il 14 marzo 2006 arrivava in rotazione radiofonica la voce di Dolcenera per la sanremese Com’è straordinaria la vita data per grande favorita del Festival di Sanremo ma poi classificatasi al secondo posto della categoria “Donne”.

In crescendo pop-rock potente ed incisivo la cantautrice salentina riusciva a costruire un manifesto di lode alla vita che, malgrado le sue difficoltà, i suoi continui e bruschi intoppi e gli improvvisi stravolgimenti, si rivela sempre degna di essere vissuta ed amata.

Acquista qui il brano |

Com’è straordinaria la vita | Videoclip

Com’è straordinaria la vita | Testo

Ci sono momenti che passano in fretta
E il tempo che vola sa di sigaretta
Ci sono momenti che pensi alla vita
Ed altri in cui credi che è proprio finita
E ti viene da vivere
Ti viene da piangere
Ti viene da prendere un treno
Andare affanculo, lasciare tutto com’è
Che qui non è facile
E ti senti fragile
Qui dove tutto quello che conta e quello che senti
È sentire com’è, sentire com’è

Com’è straordinaria la vita, com’è
Coi suoi segreti, i sorrisi, gli inganni
Com’è straordinaria la vita
Che un giorno ti senti come in un sogno
E poi ti ritrovi all’inferno
Com’è straordinaria la vita
Che non si ferma mai, sì, non si ferma mai

E ti viene da vivere
Ti viene da piangere
Ti viene da crederci ancora
Provare a lottare e dare il meglio di te
Che qui non è facile
E ti senti fragile
Qui dove tutto quello che conta e quello che senti
È sentire com’è

Com’è straordinaria la vita, com’è
Che ti fa credere, amare e gridare
Com’è straordinaria la vita
Che un giorno ti senti come in un sogno
E poi ti ritrovi all’inferno
Com’è straordinaria la vita
Che non si ferma mai, sì, non si ferma mai
Com’è straordinaria la vita
Che un giorno ti senti come in un sogno
E poi ti ritrovi all’inferno
E com’è straordinaria la vita
Che non si ferma mai, sì, non si ferma mai
E mi viene da ridere
E mi viene da vivere

The following two tabs change content below.

Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

By Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

Commenta qui...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.