14 settembre

Ogni giorno una canzone che ci ricorda un anno e un momento diverso

IL GIORNO:

Il 14 settembre è la data in cui, nel 1224, secondo la tradizione cattolica San Francesco d’Assisi riceva le stimmate. Era il 14 settembre anche il giorno in cui, nel 1991, la scultura del David di Michelangelo Buonarroti viene danneggiato a Firenze.

Musicalmente quella del 14 settembre è la data che ci ricorda la scomparsa di Giuni Russo, una delle voci e delle cantautrici più apprezzate dal pubblico italiano. Durante la sua carriera è riuscita spesso a coniugare leggerezza e ricercatezza qualitativa, versatilità e coerenza, freschezza e soavità.

LA CANZONE:

Il 14 settembre arrivava in rotazione radiofonica la proposta musicale di Cesare Cremonini per il singolo Una come te. La canzone era il secondo singolo estratto dall’album d’inediti ‘La teoria dei colori’, un album di grande successo del cantautore bolognese.

Acquista qui il brano |

Una come te | Videoclip

Una come te | Testo

Una come te, se chiude gli occhi vede il mare
Senza andar lontano
Una come te, ha una valigia per le scarpe
Che sembra un aeroplano

Una come te, non si avvicina per ballare
Guarda da lontano
Una come te, se corre inciampa ma non cade
Chiede la tua mano

Una come te, per una rosa può morire
Solo perché ancora non sa togliere le spine
Una come te
Mi piace da morire

Una come te, un gatto sopra il letto
E un uomo nudo ad aspettare
Una come te, il vento che le soffia dentro
Non la può spostare

Uno come me, non la può dimenticare, oh
Una come te

Una come te, la porti al cinema d’estate
Dorme sul finale

Una come te, sotto a un temporale
Una come te, come una rondine d’aprile
Vola solo quando ha un orizzonte da inseguire
Una come te, mi piace da morire

Una come te, un gatto sopra il letto
E un uomo nudo ad aspettare
Una come te, il vento che le soffia dentro
Non la può spostare

Uno come me, non la può dimenticare, oh oh oh oh
Una come te
È un pianoforte senza coda che suona in città
Non vuole essere alla moda, la moda la fa
Quattro carte in una sola, si pente, si sposa
Ma poi s’innamora per sua vanità

Una come te una come te

Una come te, oh
Una come te
Uno come me, non la può dimenticare, oh oh oh oh
Una come te
Una come te
Una come te

The following two tabs change content below.

Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

By Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

Commenta qui...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.