martedì, Giugno 25, 2024

CLASSIFICHE

SUGGERITI

La canzone del giorno, 19 agosto: “D’improvviso” di Lorenzo Fragola

Ogni giorno una canzone che ci ricorda un anno e un momento diverso

IL GIORNO:

Il 19 agosto è la giornata che, internazionalmente, è stata intitolata come giornata mondiale della fotografia. Il 19 agosto è la data in cui, nel 1944 la resistenza francese inizia la liberazione di Parigi. Era il 19 agosto anche il giorno in cui, nel 1954, veniva bandito il Partito Comunista negli Stati Uniti d’America.

Musicalmente quella del 19 agosto è la data di compleanno di Suor Cristina. E’ divenuta nota e popolare al grande pubblico grazie alla sua partecipazione, e successiva vittoria, alla seconda edizione del talent show di Rai Due ‘The voice of Italy’.

LA CANZONE:

Il 19 agosto 2016 arrivava in rotazione radiofonica la proposta musicale di Lorenzo Fragola per il singolo tardo-estivo D’improvviso. La canzone, scritta da Federica Abbate e Gianclaudia Francini, era il terzo singolo estratto dal secondo album d’inediti del cantautore siciliano, intitolato ‘Luce che entra’.

Acquista qui il brano |

D’improvviso | Videoclip

D’improvviso | Testo

Pomeriggi giù in cortile con il sole fermo e le ringhiere
Mi ricordo ancora il freddo, le tue guance rosse, il mio maglione
Giocavamo ad esser grandi, ma mai grandi quanto i nostri sogni
Solo un’altra sigaretta e qui si aspetta un treno che non passa

Centomila vite fa, inseparabili
Ora dove sei, adesso cosa fai?
D’improvviso penso a te
D’improvviso penso

Che ti vorrei sentire anche per un istante
Ti vorrei abbracciare come ho fatto sempre
Ti vorrei guardare senza dire niente
Lasciare indietro quello che non serve
E anche se qui infondo non è così male
E anche se non è il giorno di Natale
Ti vorrei sentire anche per un istante
Capire che anche per te è importante

Proprio come i monumenti, abbandonati e soli in una piazza
Polvere di vita che ha ricoperto tutta la bellezza
Centomila vite fa, inseparabili
Ora dove sei, adesso cosa fai?
D’improvviso penso a te
D’improvviso penso

Che ti vorrei sentire anche per un istante
Ti vorrei abbracciare come ho fatto sempre
Ti vorrei guardare senza dire niente
Lasciare indietro quello che non serve
E anche se qui in fondo non è così male
E anche se non è il giorno di Natale
Ti vorrei sentire anche per un istante, capire che

Mentre gli anni passano
Come fosse un ballo fuori tempo
Tu sei con me
Tu sei con me

Che ti vorrei sentire anche per un istante
Ti vorrei abbracciare come ho fatto sempre
Ti vorrei guardare senza dire niente
Lasciare indietro quello che non serve
E anche se qui in fondo non è così male
E anche se non è il giorno di Natale
Ti vorrei sentire anche per un istante
Capire che anche per te è importante

Anche per te è importante
Anche per te è importante

The following two tabs change content below.

Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.
Ilario Luisetto
Ilario Luisetto
Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.