2 giugno

Ogni giorno una canzone che ci ricorda un anno e un momento diverso

IL GIORNO:

Il 2 giugno è il giorno che, in Italia, è dedicato alla Festa della Repubblican. Era, infatti, il 2 giugno il giorno in cui, nel 1946, l’Italia diveniva ufficialmente una Repubblica perdendo lo status di Monarchia costituzionale con un voto referendario. Il 2 giugno è anche il giorno in cui, nel 1953, avveniva l’incoronazione della regina d’Inghilterra Elisabetta II.

Musicalmente quella del 2 giugno è anche la data che ricorda la prematura e compianta scomparsa di Rino Gaetano, uno dei più amati e conosciuti cantautori della nostra tradizione musicale italiana.

LA CANZONE:

Il 2 giugno 2014 arrivava in rotazione radiofonica l’energia dei Club Dogo per il singolo Weekend. La canzone era il primo singolo estratto dall’album ‘Non siamo più quelli di Mi fist’, l’ultimo disco d’inediti del collettivo artistico dei 3 rapper.

Acquista qui il brano |

Weekend | Videoclip

Weekend | Testo

Zio, stile ne abbiamo
Passami il Dom Pe qui in mano
Testa canna e partiamo via
non sono un finto G, sono uno zarro vero
moto e casco nero, zio bandolero
scaldo il mic tipo nicotina, microclima
questo weekend faccio cagare, fra come quello prima
ricordo solo che eri bionda con lo shatush
io ero vestito come sempre fra come un pusher
il mio motto è sempre l’ultimo poi me ne vado
poi mi sveglio a testa in giù vestito sul divano
fra la mia compagnia è un freak show
qua mi fermano per strada, fai la foto minchia zio senza flow
la mia vita è sul palco, tra i fiumi dell’alcol
zio, vorrei farmi la famiglia di un altro
voglio svegliarmi in California, dopo la sbornia
zero cappuccio e Oki dentro a questa fogna.

Dove andiamo questo weekend? (Dove si va? Dove si va questa sera?)
Porta tutte le tue amiche (Cosa si fa? Cosa si fa? Fuori un’idea!)
Voglio avere tutto questo weekend (Prima che ci soffochi la noia)
dove si va? dove si va? Questa sera!

Chiamami bomber
Passami il Dom Pe
Chiamami bomber
Passami il Dom Pe

Piscio sopra ‘ste fashion blogger
queste bitches vogliono la mia bacchetta magica come Harry Potter
risvegliarsi in hangover sopra un Range Rover
nuovo flow, uomo Vogue sulla cover
tua ma ancora la canta dopo più di 70 mila singoli di PES
tu dimmi chi è che sbanca
e passa dalla panca agli zeri in banca
Guè Pe non romanza in giro coi maranza
tu che scrocchi al mio tavolo
c’ho una stripper, un pregiudicato e un avvocato del diavolo
scappo, baby vuoi mettermi all’angolo scapolo
non sei così avanti, frate sbocci io sciabolo
e tutti questi rapper sono figli miei
solo noi supereroi, playboy Bruce Wayne
ti bombardo Hussein, Heavy Metal Mustaine
da Milano a L.A., bitches sopra un Q6.

Dove andiamo questo weekend? (Dove si va? Dove si va questa sera?)
Porta tutte le tue amiche (Cosa si fa? Cosa si fa? Fuori un’idea!)
Voglio avere tutto questo weekend (Prima che ci soffochi la noia)
dove si va? dove si va? Questa sera!

Chiamami bomber
Passami il Dom Pe
Chiamami bomber
Passami il Dom Pe

Complimenti tu e la tua fidanzata siete belli veri
ricordo quando l’ho provata come fosse ieri
staccava i petali da un fiore e contava
non mi ama o non mi ama o non mi ama o non mi ama
non mi ci sta nell’anulare quell’anello d’oro
è inutile come la R di Marlboro
selvaggio Jake Brando
chiamami Johnson & Johnson da quanto sboccio lo shampoo.

E non so che lingua parlano tutte ‘ste tipe
provo quella universale delle lingue unite
tu cercavi un gruzzoletto ma hai trovato solo uno grezzo a letto
con un museo sopra al petto
i miei fratelli sono più di un etto
twerki twerki ma sei troppo bianca canfora
gli altri rapper vanno a fondo ancora
e mollami, mi succhi solo il bancomat.

Dove andiamo questo weekend? (Dove si va? Dove si va questa sera?)
Porta tutte le tue amiche (Cosa si fa? Cosa si fa? Fuori un’idea!)
Voglio avere tutto questo weekend (Prima che ci soffochi la noia)
dove si va? dove si va? Questa sera! Chiamami bomber. Passami il Dom Pe. Chiamami bomber. Passami il Dom Pe

The following two tabs change content below.

Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

By Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.

Commenta qui...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.