mercoledì, Giugno 19, 2024

CLASSIFICHE

SUGGERITI

La canzone del giorno, 20 novembre: “Se mi chiami” di Rocco Hunt e Neffa

Ogni giorno una canzone che ci ricorda un anno e un momento diverso

IL GIORNO:

Il 22 novembre è la Giornata internazionale per i diritti dell’infanzia e dell’adolescenza. Il 22 novembre è la data in cui, nel 1985, viene messa in commercio Windows 1.0, la prima versione dello storico sistema operativo. Era il 22 novembre anche il giorno in cui, nel 2003, Micheal Jackson veniva arrestato con l’accusa di violenze sui minori.

Musicalmente quella del 20 novembre è la data di compleanno di Fio Zanotti, uno dei maggiori compositori, direttori d’orchestra e produttori della storia della musica italiana. Nel corso della sua carriera musicale ha lavorato con alcuni degli artisti più grandi della nostra tradizione: da Mia Martini a Zucchero passando per Ivana Spagna, Anna Oxa, Adriano Celentano, Loredana Bertè e Vasco Rossi.

LA CANZONE:

Il 20 novembre 2015 arrivava in rotazione radiofonica la proposta musicale di Rocco Hunt per il suo brano Se mi chiami a cui collaborava anche Neffa. La canzone era il secondo singolo estratto dall’album d’inediti ‘SignorHunt’, il terzo progetto discografico del rapper partenopeo.

Acquista qui il brano |

Se mi chiami | Videoclip

Se mi chiami | Testo

Volevo scriverti la strofa più bella di sempre
Quella che se senti in radio si arriccia la pelle
So che ultimamente nulla ti va bene e
Pensi spesso che tornare insieme non sarebbe più lo stesso
E ridevamo avanti al mare un po’ come bambini
Prima che i nostri petti diventassero cuscini
Prima che questa musica allargasse i miei confini
Il colmo di un poeta è vivere ciò che scrivi
E quella sera ti ho vista
Senza il filtro Instagram
Ubriaca in pista ma
Eri bella quanto manco Cristo sa
Ti aspetterò in quel posto comunque vada
Perché noi ovunque andremo torneremo sulla strada
Siamo fiori nel cemento
La mano su una fiamma di un fuoco che non si è spento
Portiamo dentro cicatrici che non saneremo mai
Cresciuti in fretta per motivi che già sai

Se mi chiami ti sentirò
Quando avrai bisogno
Fino in fondo al mondo
Prima di un secondo
Non c’è niente che non farei
Per averti sempre
Per un solo istante
Che non fosse niente
Se mi chiami ti sentirò
Quando avrai bisogno
Fino in fondo al mondo
Prima di un secondo
Non c’è niente che non farei
Per averti sempre
Per un solo istante

Che non fosse niente

Sono contento che è finita quella storia con lui
Tu che fingevi di amarlo come Salvini col Sud
Io ti conosco troppo bene non ti vedo felice
Per questo pensi di partire all’estero dalle tue amiche
Se mi chiami stai sicura ti rispondo
Ti ho messa sempre al centro delle storie che racconto
Tu sai che sono vero nonostante il successo
E che cambiando città non ho cambiato me stesso
Questi fantasmi corrono ma siamo più veloci
Il passato non ci tocca non sentiamo più le voci
Ti ho vista ridere e piangere, piangere e ridere insieme
Con te ho capito il significato del bene
E scusami se parto e ti lascio qua da sola
Non scrivermi che ti manco, se leggo c’ho il cuore in gola

E lo sappiamo che l’attesa sta aumentando il desiderio
La mia dedica è sto pezzo nel tuo stereo

Se mi chiami ti sentirò
Quando avrai bisogno
Fino in fondo al mondo
Prima di un secondo
Non c’è niente che non farei
Per averti sempre
Per un solo istante
Che non fosse niente
Se mi chiami ti sentirò
Quando avrai bisogno
Fino in fondo al mondo
Prima di un secondo
Non c’è niente che non farei

Per averti sempre
Per un solo istante
Che non fosse niente

Se mi chiami ti sentirò
Non importa dove sarai
Se ci credi che c’è un futuro per noi
Dimmi solo che mi aspetterai
Se mi chiami ti sentirò
Non importa dove sarai
Se ci credi che c’è un futuro per noi
Dimmi solo che mi aspetterai
Se mi chiami ti sentirò
Non importa dove sarai
Se ci credi che c’è un futuro per noi
Dimmi solo che mi aspetterai (dimmi solo che mi aspetterai)
Se mi chiami ti sentirò
Non importa dove sarai
Se ci credi che c’è un futuro per noi
Dimmi solo che mi aspetterai (dimmi solo che mi aspetterai)

The following two tabs change content below.

Ilario Luisetto

Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.
Ilario Luisetto
Ilario Luisetto
Creatore e direttore di "Recensiamo Musica" dal 2012. Sanremo ed il pop (esclusivamente ed orgogliosamente italiano) sono casa mia. Mia Martini è nel mio cuore sopra ogni altra/o ma sono alla costante ricerca di nuove grandi voci. Nostalgico e sognatore amo tutto quello che nella musica è vero. Meno quello che è costruito anche se perfetto. Meglio essere che apparire.